Home Cronaca di Palermo Orlando: “Scuole aperte, ma sono pronto a firmare in qualsiasi momento”

Orlando: “Scuole aperte, ma sono pronto a firmare in qualsiasi momento”


Francesca Catalano

Orlando si dice pronto ad adottare misure più restrittive, anche la chiusura di strade e piazze o la chiusura delle scuole se sarà necessario. -VIDEO

ordinanza

Stop all’ordinanza di chiusura delle scuole a Palermo a partire da lunedì. Le scuole dell’obbligo resteranno aperte. Lo ha annunciato il sindaco di Palermo Leoluca Orlando che nel corso di un’intervista ha detto che il provvedimento è sospeso rispetto a quanto aveva disposto ieri, per la mancanza di dati “sulla situazione della rete ospedaliera”.

ISTITUIRE DA SUBITO UNO SCREENING DI MASSA

Scuole aperte dunque, ma il primo cittadino ha chiesto alla Regione di avviare da subito uno screening di massa in tutti gli istituti annunciando che la bozza per la chiusura è pronta e che potrebbe firmarla in qualunque momento.

“Ho parlato con la ministra Azzolina. La quale mi ha assicurato che nelle scuole c’è un alto grado di sicurezza, di certo più che per strada e addirittura in famiglia. Quello che mi preoccupa sono gli assembramenti dei genitori all’entrata e all’uscita. La ministra mi ha detto che con una lettera chiederà subito ai dirigenti scolastici di regolamentarli meglio e intanto io lancio il mio appello ai genitori”.

PRONTO AD ADOTTARE MISURE PIU’ RESTRITTIVE

“Ho chiamato anche il presidente Musumeci al quale ho comunicato una preoccupazione che credo lui condivida. Abbiamo parlato dei dati poco confortanti  sui contagi e sulla medicina territoriale che deve essere rafforzata. E anche degli ospedali in crisi perché costretti a chiudere per fare spazio a reparti Covid. Il governatore mi ha assicurato che ogni giorno mi terrà aggiornato sull’andamento dei contagi che in questo momento in Italia subiscono un lieve calo che non ci deve fare abbassare la guardia. A Palermo c’è stato un incremento di morti del 25 per cento rispetto all’anno scorso. Sono pronto ad adottare misure più restrittive, anche la chiusura di strade e piazze o la chiusura delle scuole se sarà necessario”.

LUNEDI’ TUTTI A SCUOLA

Inoltre, il primo cittadino, ha dichiarato se qualcuno mancherà all’impegno, è pronto a firmare l’ordinanza in qualsiasi momento. Di conseguenza, lunedì tutti a scuola.

Potrebbero interessarti