Home Food & Drink Masterchef Italia: per due aspiranti chef siciliani la gara continua

Masterchef Italia: per due aspiranti chef siciliani la gara continua


Redazione

Pietro Adragna di Palermo e Rita Monforte di Catania hanno superato indenni la terza e la quarta puntata di Masterchef Italia 11

Masterchef

Palermo e Catania hanno due validi concorrenti all’interno del famoso programma televisivo Masterchef. Si tratta di Pietro Adragna, dirigente palermitano del calcio a 11 del Cus Palermo, e di Rita Monforte, imprenditrice catanese del settore alberghiero. I due siciliani hanno superato la terza e la quarta puntata del format televisivo per aspiranti chef che va in onda tutti i giovedì su Sky.

PER PIETRO E RITA MASTERCHEF CONTINUA

Nessun rischio per i due concorrenti ma nemmeno particolari lodi, visto che entrambi hanno passato la mistery box e l’invention test, che avevano come tema il mondo delle favole, né tra i migliori né tra i peggiori. Nell’invention test, i due siciliani hanno gareggiato in coppia. Il loro piatto è risultato bello da vedere ma poco sapido. Nella quarta puntata, ovvero nella prova in esterna che si è svolta davanti la Villa Reale di Monza, Pietro e Rita erano compagni nella squadra rossa capitanata dalla milanese Elena Morlacchi. I concorrenti si sono dovuti cimentare con la pasticceria, provando a deliziare i palati di 31 giudici, pasticceri e fornai brianzoli. La squadra rossa ha vinto nettamente sulla squadra blu, anche grazie alla torta Sacher preparata grazie ad una ricetta di Pietro Adragna. Il concorrente palermitano, quando è stato scelto nel team dei rossi, ha confermato di essere bravo nella preparazione dei dolci ma in particolare in quelli siciliani.

PIETRO ADRAGNA PALERMITANO DOC

masterchef
PIETRO ADRAGNA

Il dirigente del calcio ad 11 del Cus Palermo, non disdegna ogni giovedì di parlare della sua città. Nelle prime puntate di Masterchef 11 ha addirittura corretto Chef Barbieri che aveva detto arancino piuttosto che arancina. “Ho sentito una fitta al fianco – ha detto Adragna al conduttore di Masterchef -. Io sono palermitano, non posso sentire chiamarla arancino”.

Potrebbero interessarti