Home Politica Ars, per Miccichè insidia Schifani nel post governo Musumeci

Ars, per Miccichè insidia Schifani nel post governo Musumeci


Redazione PL

Ma l'ex presidente del Senato glissa:" “Concentrato sul presente”

regionali

Sostituire Micciche’? Sono fortemente concentrato sul mio ruolo, ho sempre lavorato sul presente mai sul domani, quando ci sono delle cariche istituzionali in corso non è corretto parlare del dopo, per rispetto del ruolo che stanno svolgendo”. Così l’ex Presidente del Senato Renato Schifani che tiene a precisare: “Per quanto riguardo l’ipotesi che io ambisca in quel ruolo in chiave anti Musumeci, vorrei dire che io a Musumeci l’ho sostenuto e lo continuo a sostenere, penso che stia lavorando bene e per quanto mi riguarda può essere il futuro candidato”.

L’attuale Presidente dell’Ars Gianfranco Miccichè

Sono soltanto voci di corridoio quelle che lo vedrebbero interessato a sostituire Gianfranco Miccichè, attuale presidente dell’Ars nel ruolo da lui occupato, quello di presidente dell’Ars per il futuro. Di qui poi un riferimento al rimpasto regionale che ha visto la sostituzione degli assessori in quota Forza Italia e da qui la conseguente assenza di donne nella compagine governativa siciliana che ha destato non poche polemiche. “Io del rimpasto siciliano ne ho letto sui giornali, dico che l’assessore donna in giunta era espressa da Forza Italia. Adedsso mi attendo anche che gli altri alleati diano rappresentanza femminile”.

Potrebbero interessarti