Home Dall'Italia Minacce al ministro del Lavoro Orlando: recapitata una busta sospetta

Minacce al ministro del Lavoro Orlando: recapitata una busta sospetta


Redazione PL

Al momento dell'apertura della lettera Orlando non era negli uffici del ministero. Il contenuto della busta è oggetto delle analisi dei Vigili del Fuoco

minacce

Recapitata stamattina una busta con una lettera di minacce al ministero del Lavoro, destinatario il ministro Andrea Orlando. Attualmente il contenuto della busta è oggetto delle analisi dei Vigili del Fuoco, intervenuti insieme agli agenti dell’ispettorato della Polizia di Stato del ministero e al personale sanitario del 118.

A renderlo noto è il ministero del Lavoro, che spiega che al momento dell’apertura della lettera Orlando non era negli uffici del ministero. Ad aprire la busta, nella quale era presente una sostanza, un membro della segreteria. Questi è stato preso in carico dal personale sanitario e messo in isolamento per le analisi di rito degli organi competenti. Si effettueranno analisi anche sul contenuto della busta.

“Esprimo la mia vicinanza e solidarietà al ministro Andrea Orlando vittima di un gesto intimidatorio che, tuttavia, sono sicuro non scalfirà il suo impegno a tutela dei diritti dei lavoratori. Spero si faccia presto chiarezza su quanto accaduto”. A dichiararlo in una nota è il sindaco di Palermo Leoluca Orlando.

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti