Home Dal mondo Muore azzannato da uno squalo: orrore per un surfista in Australia

Muore azzannato da uno squalo: orrore per un surfista in Australia


Redazione PL

squalo

Tragica domenica a Shelly Beach nella costa nord del Nuovo Galles del Sud (Australia), dove uno squalo ha attaccato un giovane surfista. Le condizioni del trentenne sono apparse da subito disperate, le ferite inferte dal predatore non gli hanno purtroppo lasciato scampo.

Stando a quanto riporta la ABC, il giovane sportivo si trovava in acqua quando lo squalo lo ha raggiunto e ferito gravemente alla schiena e a un braccio. Altri surfisti sono coraggiosamente intervenuti allontanando l’animale e recuperando il corpo del ragazzo. I paramedici si sono precipitati sul luogo dell’incidente, ma il tragico esito della situazione è apparso evidente fin da subito. Il trentenne ha riportato infatti ferite gravissime, tanto da spegnersi sul luogo stesso dell’accaduto.

“È stata una scena tremenda per chiunque si trovasse in spiaggia”, ha dichiarato il responsabile dell’ambulanza. Una morte prematura e cruenta, sconcertante nella sua brutalità. Secondo il surfista Aaron Armstrong, che da oltre vent’anni risiede a Emerald Beach, si tratterebbe del primo attacco da parte di uno squalo a Shelly Beach.

Potrebbero interessarti

Palermo Live
Giornale online con notizie riguardanti la città di Palermo