Home SportCalcio Non c’è storia a Torre del Greco: la Turris domina e travolge il Palermo

Non c’è storia a Torre del Greco: la Turris domina e travolge il Palermo


Elian Lo Pipero

Il Palermo esce sconfitto dallo stadio Liguori di Torre del Greco dove la Turris ha vinto in maniera netta. Brutta botta d'arresto per la squadra di Filippi, dopo la bella vittoria di sette giorni contro il Foggia

Turris

A Torre del Greco la Turris domina e batte meritatamente il Palermo 3-0 nel match valido per la nona giornata del Girone C di Lega Pro. Decisive le reti nel primo tempo si Santianiello, Leonetti e nella ripresa Pavone.

Filippi conferma Odjer a centrocampo e il tridente Fella ì, Floriano, Brunori in avanti. La Turris invece si presenta col 3-4-3 con Franco in mezzo al campo insieme a Tascone; in avanti unica punta Santianiello. con Giannone e Leonetti sui lati.

PRIMO TEMPO

Primo quarto d’ora equilibrato con un’occasione per parte: prima il Palermo con Giron che affonda sulla sinistra, mette in mezzo per Fella che tocca la palla in allungo. Perina è bravo a mandare in angolo. Al decimo la Turris ci prova con Santianiello che aggancia la palla in area, si gira e conclude. La sfera finisce, però a lato. Al ventunesimo Palermo vicino al vantaggio con Doda che a colpo sicuro di testa si vede negare il gol dal salvataggio sulla linea di Varutti. Al 30′ ghiotta occasione per i padroni di casa: Santianiello conquista un calcio di rigore, dopo aver subito fallo da Perrotta. Dal dischetto Giannone; tiro non molto angolato e Pelagotti è bravo a intuire e respingere. Il gol dei padroni di casa, però è nell’area e arriva al 37′ azione di Franco sulla sinistra, entra in area e cross a in maniera morbida per Santianiello bravo a ribadire in rete la respinta di Pelagotti. Palermo che accusa il colpo e Turris che fa sua la partita e allo scoccare del 45′ trova il raddoppio con Leonetti che davanti a Pelagotti non sbaglia.

SECONDO TEMPO

Inizio di ripresa a ritmi bassi, Filippi cambia l’attacco inserendo Silipo e Soleri al posto di Fella e Floriano; entra pure Luperini al posto di Lancini. Al 61′ ci prova Brunori ma il suo tiro termina fuori. La Turris controlla e al 71′ ha l’occasione del tre a zero conquistando un altro rigore: dal dischetto questa volta si presenta Franco che spiazza Pelagotti ma manda alto. Occasione per il Palermo per rientrare in partita con Luperini che di testa in area colpisce la traversa. Padroni in controllo del match e nel primo minuto di recupero Pavone trova uno splendido gol in rovesciata che si insacca in rete. Turris che vince meritatamente e sale a 16 punti in classifica, il Palermo rimane a quota 13.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Potrebbero interessarti