Home Cronaca di Palermo Nuovi dettagli su giallo di Caccamo: fari spenti e altre stranezze

Nuovi dettagli su giallo di Caccamo: fari spenti e altre stranezze


Redazione PL

Oggi sarà effettuata l'autopsia sul corpo di Roberta Siragusa

caccamo roberta siragusa nuovi particolari

La redazione di Storie italiane, trasmissione di Rai Uno che si occupa di cronaca, ha intervistato la proprietaria di una villetta che si trova a Caccamo, nei pressi del luogo del ritrovamento del corpo di Roberta Siragusa, uccisa e buttata in un dirupo la notte tra il 23 e il 24 gennaio scorso.
Il racconto dell’intervistata è basato su ciò che la donna ha visto dalle registrazioni a circuito chiuso delle telecamere di sorveglianza della sua abitazione.

I MOVIMENTI STRANI DELLA FIAT PUNTO

La prima volta la macchina di Pietro, una Fiat Punto, è salita verso Monte San Calogero alle ore 2.37. È tornata alle 2.43, e arrivata in fondo alla discesa ha spento i fari. Al bivio ha dapprima girato a destra verso il paese, verso casa di Roberta. Poi è tornata indietro e ha scelto una strada secondaria di campagna, non lontana dall’abitazione della famiglia Morreale.

La seconda volta la Fiat Punto ritorna nella strada sterrata che porta a Monte San Calogero alle 3:28. Le telecamere la registrano di nuovo, al suo ritorno, alle 3:40, ovvero 12 minuti dopo. I vetri posteriori sono oscurati e dalle registrazioni non è possibile vedere chi e quante persone ci siano dentro l’automobile. Dalle telecamere la vettura appare adesso un po’ infangata. La Punto gira subito a sinistra in direzione di casa Morreale.

OGGI L’AUTOPSIA SUL CORPO

L’autopsia sul corpo di Roberta Siragusa, inizialmente prevista presso il Policlinico di Palermo, in seguito all’Incidente Probatorio di ieri, è stata fissata alle ore 15:00 di oggi presso l’Istituto di Medicina Legale di Messina. La decisione è stata assunta dal pubblico ministero Giacomo Barbara insieme al giudice Angela Lo Piparo.

Potrebbero interessarti