Home Cronaca di Palermo Organizzano giocata a carte in casa: in 15 multati dai Carabinieri

Organizzano giocata a carte in casa: in 15 multati dai Carabinieri


Redazione PL

Controlli a Alcamo

edilizia

Continuano i controlli delle Forze dell’Ordine in Sicilia per il rispetto delle norme contro il Coronavirus. A Alcamo 15 giovani denunciati per aver organizzato una giocata a carte in casa.

I Carabinieri hanno sorpreso i ragazzi, di età compresa tra i 19 e i 22 anni, senza mascherina e distanziamento sociale. Erano in un’abitazione privata a giocare a carte tra musica e alcolici. Multa per tutti i ragazzi presenti di 400 euro.

Sempre a Alcamo, nei giorni scorsi i Carabinieri sono intervenuti su segnalazione di un cittadino, per bloccare una festa con musica e balli organizzata in una villetta. Stessa situazione anche a Siculiana, in provincia di Agrigento: qui 42 persone hanno partecipato a una festa privata. Incastrati dai Carabinieri dalle foto e “stories” su Instagram. Nel corso del fine settimana nella provincia di Trapani sanzionate 4 persone perchè non rispettavano il coprifuoco come previsto dalle norme anti Covid. Si trovavano in giro per strada oltre le 22 senza un giustificato motivo.

Potrebbero interessarti