Home SportCalcio Padova-Palermo, mister Oddo: “In città entusiasmo alle stelle, proveremo a sfruttare la scia vincente”

Padova-Palermo, mister Oddo: “In città entusiasmo alle stelle, proveremo a sfruttare la scia vincente”


Redazione PL

Il tecnico dei biancoscudati confida nel calore del pubblico veneto e nel positivo momento di forma della sua squadra. Le sue dichiarazioni alla vigilia di Padova-Palermo

padova

Alla vigilia del match d’andata della finale playoff di Lega pro tra Padova e Palermo ha parlato, ai microfoni di “Calcio Padova Tv”, il tecnico dei biancoscudati Massimo Oddo. “La città ha risposto, è bello sapere che c’è un gemellaggio forte che rende più speciale le due tifoserie e le due città – ha affermato -. Io sono positivo per natura, ho un gruppo forte che ha voglia di arrivare. Sono estremamente fiducioso, ma bisogna essere convinti e umili allo stesso tempo. 

Stiamo bene e abbiamo lavorato bene, il morale è alto e siamo pronti – ha proseguito l’allenatore dei veneti-.  Respiriamo l’aria di una città che ha l’entusiasmo alle stelle, dobbiamo provare a cavalcare la scia vincente di queste ultime partite. Bisogna avere grande intelligenza e sfruttare i vari momenti della partita. Il Palermo avrà sicuramente lavorato su di noi e noi su di loro. Loro di solito si esprimono forse meglio fuori casa che in casa, dovremo giocare con la massima concentrazione.

PADOVA-PALERMO, ODDO: “ORA SI AZZERA TUTTO, CONTERÀ MOLTO L’ASPETTO MENTALE”

Perdiamo Kirwan, un giocatore e un’alternativa importante – ha evidenziato l’ex giocatore di Lazio e Milan, in merito alle possibile scelte tecniche da adottare contro il Palermo -.  Sono sereno, abbiamo tante alternative, stanno quasi tutti bene. Ci sono giocatori che non hanno i novanta minuti nelle gambe, ma sarà importante sia chi scenderà in campo dall’inizio, sia chi entrerà a partita in corso. Germano ad oggi sta bene.

In questo momento si azzera tutto – ha aggiunto Oddo -. C’è un obiettivo grande che vogliono raggiungere due città e due ambienti. I ragazzi non pensano a quello che è successo l’anno scorso, non credo alla scaramanzia, credo alla realtà e a preparare bene una partita: la fortuna te la devi portare dalla tua parte. La valenza tecnica e tattica lascia il tempo che trova, conta molto l’aspetto mentale”. 

 

Potrebbero interessarti