Home Cronaca Palermo, l’Asp torna alla Yellow School per le terze dosi contro il Covid

Palermo, l’Asp torna alla Yellow School per le terze dosi contro il Covid


Redazione

Una tappa significativa poiché da qui, nel mese di aprile, sono partite le vaccinazioni di prossimità, che hanno visto il personale della Fiera del Mediterraneo lasciare l'hub e andare incontro alla popolazione in diverse zone della città.

Questa mattina il personale medico e amministrativo dell’ufficio del commissario Covid di Palermo è tornato alla Yellow School di Palermo per somministrare le terze dosi del vaccino. Una tappa particolarmente significativa, poiché la scuola fondata e diretta da Luca De Paoli, nata per promuovere l’autonomia dei soggetti con disabilità, ha costituito il punto di partenza delle vaccinazioni di prossimità a Palermo.

“Mesi fa avevo chiesto al commissario Covid di Palermo Renato Costa di venire a parlare con le famiglie dei miei studenti per fare sensibilizzazione al vaccino – ricorda De Paoli -. Lui non solo si è attivato immediatamente, ma non si è limitato a sensibilizzare: è venuto con i suoi medici a vaccinare. Prime e seconde dosi”.

Era il mese di aprile e da quel momento sono stati tantissimi gli appuntamenti con le vaccinazioni a Palermo. Stamattina i sanitari hanno somministrato ai ragazzi della scuola, ai loro familiari e agli insegnanti le terze dosi.

“Per noi Yellow School è un posto del cuore – ha dichiarato Renato Costa -. Quando siamo venuti qui, ad aprile, era la prima volta che il personale della Fiera del Mediterraneo usciva dall’hub per vaccinare. Possiamo dire che è stata in assoluto la nostra prima vaccinazione di prossimità, quella da cui è partito tutto il calendario successivo e il modello dell’hub flessibile, fatto non per chiudersi in se stesso ma per aprirsi alla città. Siamo tornati in Fiera carichi di emozioni e di biglietti di ringraziamento dei ragazzi. Seguite il loro esempio: proteggetevi con la terza dose di vaccino”.

palermo

Potrebbero interessarti