Home Cronaca Palermo nel mirino dei ladri: furti in palestre, supermercati e in chiesa

Palermo nel mirino dei ladri: furti in palestre, supermercati e in chiesa


Redazione

Rapinatori in azione nel capoluogo questa settimana

furti

Rapinatori in azione questa settimana a Palermo in diverse zone della città. Vittime palestre, supermercati e anche chiese. In via Gioacchino Ventura alla Virgin Active, sotto inchiesta per abusivismo, i ladri sono entrati in azione portando via 5 computer e 300 euro che erano custoditi in un cassetto. Nella palestra The Best di via Indro Montanelli, invece, i malviventi hanno portato via delle attrezzature tra le quali cinque panche utilizzate per gli allenamenti. Su i due episodi indaga la polizia: ascoltati i titolari delle due attività, chiuse al momento a causa della situazione pandemica da Covid-19; requisite, inoltre, alcune immagini di videosorveglianza che potrebbero aiutare nel trovare i responsabili dei due furti.

Nel mirino dei ladri anche una chiesa, Santa Maria della Pietà in via Torremuzza nel quartiere Kalsa: due malviventi hanno fatto irruzione e come registrato dalle immagini di videosorveglianza della parrocchia, sono riusciti a portare via diversi oggetti sacri. Il valore ammonta a oltre 5 mila euro, tra candelabri e calici. Il sacerdote ha denunciato l’episodio ai carabinieri che indagano.

DUE RAPINE SVENTATE

Invece, il coraggio di un cassiere di un Conad ha evitato una rapina nei giorni scorsi nel quartiere Uditore. Due malviventi hanno fatto irruzione nell’esercizio commerciale e secondo quanto raccontato da alcuni testimoni si sono diretti subito alle casse con uno dei due armato di coltello. Uno dei dipendenti si è messo in mezzo per cercare di bloccare i due rapinatori, rimediando però due pugni in faccia; i due sono così scappati. Sul posto è intervenuta la Polizia che indaga sull’episodio: ascoltati alcuni testimoni e sequestrate le immagini di videosorveglianza.

Altro atto di coraggio, questa volta di un brigadiere dei Carabinieri fuori servizio che ha affrontato quattro rapinatori recuperando anche il bottino. I malviventi erano entrati in azione in un supermercato Conad di Corso Calatafimi. Transitando casualmente dalla zona, ha prima seguito con lo sguardo la scena, poi, compreso per esperienza cosa stesse accadendo, si è diretto verso i rapinatori che stavano scappando con quasi 3.000 euro. Infine, uno dei primi furti messi a segno tra il ponte pasquale e lunedì è quello all’asilo del Giardino Inglese; anche in questo caso, indagini in corso

Potrebbero interessarti