Home Politica Palermo, Orlando presenta i due nuovi assessori in Giunta

Palermo, Orlando presenta i due nuovi assessori in Giunta


Affiance Service

Il primo cittadino nomina Tony Sala e Cettina Martorana. Ecco le parole dei neoassessori.

giornata

Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha presentato in conferenza stampa i due nuovi assessori che completeranno la Giunta comunale. Una nomina che doveva essere celebrata nella giornata di sabato ma che, per concedere qualche ora in più di riflessione, è stata rinviata alla giornata di oggi.

Il primo cittadino ha assegnato le due deleghe prima in capo ai due esponenti renziani Leolpoldo Piampiano e Tony Costumati. Per quanto riguarda i due profili scelti, si tratta di Tony Sala (di cui vi avevamo già accennato sabato e che si occuperà di Patrimonio, Beni Confiscati, Diritti degli Animali, Igiene Pubblica e Servizi Cimiteriali) e di Concetta Martorana, commercialista che ricoprirà l’incarico alle Attività Produttive.

Il sindaco ha confermato, sui servizi cimiteriali, l’indizione di una task force per risolvere l’emergenza salme che affligge il cimitero dei Rotoli. Le deleghe di Verde e Giardini e quella relativa alla Reset tornano invece nelle mani dell’assessore Sergio Marino.

LE PAROLE DI LEOLUCA ORLANDO

“Si tratta di lavorare in squadra – dichiara il sindaco -. Ciò per potere dare un sostegno a questa nostra città attraverso la nostra visione sui beni confiscati, sul patrimonio e che riguarda tanti aspetti che hanno bisogno del contributo del consiglio comunale, attraverso l’approvazione di alcuni regolamenti.

In merito alla crisi in seno all’Amministrazione, il sindaco comunale ha glissato le polemiche. “Mi rimetto al consiglio comunale, appellandomi al senso di responsabilità di tutti“.

Alle 17.30 ci sarà il primo incontro del neo assessore Martorana, che sarà chiamata in Prefettura a dialogare con le categorie economiche messe in difficoltà dall’emergenza covid-19 alla presenza del Prefetto Giuseppe Forlani. Il sindaco ha voluto ringraziare tutti i gruppi di maggioranza per il fronte comune dimostrato durante questa crisi.

IL PROFILO DI TONY SALA

Nato e cresciuto a Palermo, nel 1966, dove si è laureato in Ingegneria nucleare. Successivamente si è specializzato in sicurezza negli ambienti di lavoro esercitando per circa 20 anni la libera professione.

Antonino, detto Tony Sala
Nella foto Tony Sala

Per questa sua specializzazione viene assunto presso ISMETT – UPMC dove ad oggi svolge ruolo di Responsabile della sicurezza. Sempre in tale ambito ha svolto anche diverse docenze, partecipando anche a convegni nella qualità di relatore.

Dal 2012 riveste il ruolo di consigliere comunale espressione del mondo civico. È stato prima componente della commissione consiliare attività produttive, poi della commissione Bilancio, nonché oggi vice presidente della commissione Trasparenza e garanzia. Iscritto al gruppo consiliare civico Avanti Insieme.

“Sono stato chiamato dal sindaco a dare il mio contributo diretto nell’Amministrazione della città – commenta il neoassessore -. Ringrazio il gruppo di Avanti Insieme e manterrò il mio ruolo all’interno del partito e del consiglio comunale, in quanto non mi dimetterò da consigliere. Le deleghe che sono state elencate dal sindaco sono interessanti. E’ chiaro che sin da adesso dobbiamo lavorare in modo sinergico con tutte le rappresentanze e tutte le categorie per risolvere i problemi, fra i quali quella dei servizi cimiteriali”.

LE PAROLE DI CETTINA MARTORANA

Ed è proprio Concetta Martorana a spiegare la scelta di accettare l’incarico.

“Spesso ci lamentiamo come professionisti di non sedere ai tavoli, quindi anche per questo era un’opportunità da cogliere. Come professionista, il mio compito è di assistere le aziende sia nei momenti belli che nei momenti brutti. Ho accettato l’incarico anche per i miei figli che, se da un lato dovranno rinunciare ad un po’ di tempo con me, dall’altro darò un esempio. Quindi sono sicura che avrò il loro appoggio”.

“Non vedo l’ora di mettermi al lavoro. Da commercialista, ho una visione prettamente aziendale. Ritengo che il processo deve andare avanti sotto il profilo del win win. Se un’azienda può lavorare senza un’eccessiva burocrazia, può fare bene”.

LE NOMINE DI ORLANDO: IMMEDIATA LA REAZIONE DEL M5S

“Dopo le delusioni politiche, nell’ennesimo rimpasto di Giunta il Sindaco si è finalmente ricordato dell’unica lista civica rimasta a lui fedele, assegnando proprio al Consigliere di Avanti Insieme, l’ing. Toni Sala, peraltro già vicepresidente della Commissione speciale Trasparenza e Garanzia del Comune di Palermo, le delicate deleghe al Patrimonio, ai Beni confiscati, ai diritti degli animali, ai cimiteri e all’igiene pubblica”.

Questo è il commento della capogruppo del M5S Viviana Lo Monaco, in merito alla nomina di due nuovi assessori nella Giunta di Leoluca Orlando.

“Considerata la portata dell’incarico e la situazione in cui versa la città, auspichiamo un ripensamento da parte del collega rispetto alla sua volontà di mantenere anche la carica di Consigliere comunale, anche al fine di evitare la spiacevole evenienza di ritrovarsi proponente e votante della medesima Delibera portata all’attenzione del Consiglio comunale”.

“Sul fronte delle attività produttive ci auguriamo che la neo Assessora dr.ssa Martorana, dal canto suo, possa prontamente entrare nel merito dei provvedimenti più urgenti per le attività commerciali e le imprese che attendono risposte certe dall’Amministrazione attiva per poter ripartire con nuovo slancio, dopo un anno di sacrifici e di perdite economiche”.

“Ci auguriamo che almeno loro in questo breve scorcio di consiliatura riescano ad affrontare con successo qualcuno degli innumerevoli problemi che affliggono la nostra città e che i loro predecessori non sono stati in grado di risolvere”.

AVANTI INSIEME: “SALA DIMOSTRA GRANDE SENSO DI RESPONSABILITA'”

“Ringraziamo vivamente il collega e ingegnere Toni Sala per aver accettato un incarico così gravoso in uno dei momenti più difficili della nostra storia e del Comune di Palermo”. 

Lo dichiarano i consiglieri di Avanti Insieme Valentina Chinnici, Massimo Giaconia e Claudia Rini.

“Senso di responsabilità, coerenza verso gli elettori e lealtà verso la città hanno guidato questa scelta condivisa. Conoscendone e apprezzandone la serietà e la preparazione, sappiamo che metterà le sue competenze professionali e il suo impegno, come sempre ha fatto, al servizio di un ruolo così delicato”. 

Il lavoro da fare è tanto, non solo nella direzione di migliorare la grave situazione delle sepolture, ma anche di dotare la città di regolamenti fondamentali come quello sui beni confiscati alla mafia e sui beni comuni.  Auguriamo dunque a Toni Sala e alla neo assessora Cettina Martorana un lavoro proficuo in questo anno decisivo, assicurando fin da subito il nostro sostegno per la risoluzione dei problemi e per il miglioramento della qualità dei servizi nella nostra città”.

Potrebbero interessarti