Home Cultura A Palermo nasce Xinergie, laboratorio di creatività a piazza Sant’Anna

A Palermo nasce Xinergie, laboratorio di creatività a piazza Sant’Anna


Marianna La Barbera

Lo spazio ospita la residenza permanente della Compagnia di Danza Zappulla DMN, ovvero Danza Movimento Naturale

Xinergie è il nome del nuovo spazio, tutto palermitano, per la formazione sulle arti performative del teatro e del cinema.
Perfetto esempio di coworking, è un centro dedicato alla danza, un polo multiforme destinato alle pratiche olistiche che nasce nel cuore storico di Palermo, a piazza Sant’Anna.
Xinergie, infatti, si trova al piano nobile del quattrocentesco Palazzo Regio dei Principi di Campofiorito.
Un luogo carico di suggestioni letterarie : di fronte, infatti, c’è la terrazza del Palazzo del Gattopardo.

Un polo multiforme destinato alle pratiche olistiche che nasce nel cuore storico di Palermo, a piazza Sant'Anna
Un polo multiforme destinato alle pratiche olistiche che nasce nel cuore storico di Palermo, a piazza Sant’Anna


“Abbiamo cercato di creare benessere a trecentosessanta gradi – racconta il fondatore Alessandro Valenziano – promuovendo l’energia del bello anche attraverso le connessioni lavorative che stimolano nuove idee”.
“Il mio è stato un lento e paziente lavoro – puntualizza – per abbattere le barriere del preconcetto e della diffidenza, per andare verso l’idea dell’insieme di attività”.
Nulla a che vedere con la confusione: semmai, un punto di grande forza e spinta verso la costruzione di una comunità.

AGGREGAZIONE E CONDIVISIONE

L’idea è scommettere su un luogo che si configura come un facilitatore di sinergie e connessioni tra le varie discipline, professioni e arti.
Ma, anche e soprattutto, sensibilità e passioni.
Un cuore pulsante di attività, interazioni e idee: si può lavorare, ma anche incontrarsi e condividere saperi e interessi.
All’insegna della massima apertura e dell’innovazione sociale, Xinergie può rappresentare un terreno fertile per la nascita di nuove occasioni e collaborazioni in ambito sportivo e culturale.

L’ ORGANIZZAZIONE DEGLI SPAZI

Una sala può essere usata per la danza, per lo yoga e successivamente – grazie ad un gioco di incastri orari – per le lezioni di teatro.
Ma può anche capitare che in quello stesso spazio – calendarizzando l’evento e se non ci sono altre attività- si tengano un meeting o una conferenza o, ancora, un incontro di scambi internazionali.
Ci sono delle parti occupate esclusivamente dal coworking con le scrivanie, tredici postazioni dedicate ai professionisti che cercano un luogo da usare come ufficio.
Un’occasione preziosa per sviluppare idee imprenditoriali o percorsi di progettazione socio – culturale.
In uno spazio dove le competenze si incontrano e si confrontano ogni giorno.

LA DANZA MOVIMENTO NATURALE

Un altro aspetto fondamentale di Xinergie è la danza.
Lo spazio, infatti, è anche residenza permanente della Compagnia di Danza Zappulla DMN, ovvero Danza Movimento Naturale.
Si tratta di un metodo nato dall’esperienza ventennale e dalla formazione internazionale dei due fondatori della compagnia.
Giovanni Zappulla e Annachiara Trigili condividono un progetto di vita e professionale.
Formatisi all’estero, hanno scelto Palermo come città dove sviluppare le proprie competenze lavorative.
“Con la nostra compagnia negli ultimi cinque anni abbiamo fatto tournée internazionali dall’Europa al Messico e anche in Canada, portando in giro i nostri spettacoli”.
Da qui, l’ingresso in un network europeo e la costruzione di una rete di tante compagnie.
Tra gli esempi più virtuosi, proprio il Messico dove si terrà un corso di laurea sperimentale in Danza Movimento Naturale per creare una formazione rivolta al danzatore contemporaneo.
A dicembre, inoltre, è in programma una significativa tappa a Varsavia con lo spettacolo “Apollo e Dafne“.

UN METODO ADATTO A TUTTE LE FASCE ANAGRAFICHE

Il metodo della Danza Movimento Naturale mette insieme elementi di danza contemporanea, il Taijiquan – la madre delle arti marziali – e il Qigong.
Quest’ ultima parola letteralmente significa lavoro sull’energia: una disciplina di sviluppo in termini di quantità e di qualità della vita.
Il Qigong e’ uno degli strumenti della medicina tradizionale cinese, un vero e proprio sistema di preservazione della salute completo.
La Danza Movimento Terapia è adatta a tutti e a tutte le età.
Una tipologia di danza che non conosce posizioni forzate ma solo transizioni naturali.
Il creatore Giovanni Zappulla, formatosi a Parigi, ama sottolinearlo.
“La DMN raggruppa tutto il potenziale umano derivante del bagaglio della cultura orientale – racconta – e io ho dovuto studiare molto per rendere il metodo scientifico e più facile nell’approccio”.
Ben quindici anni di lavoro, per aggiungere alla grammatica della danza elementi di Taijiquan e Qigong.

IL MONDO DELL’ INFANZIA

Per i bambini dai sei ai quattro anni, ci sono i corsi specifici di predanza o danza propedeutica.
Massima attenzione al mondo dell’infanzia, dunque: alla base, c’è un lavoro preliminare sulla tecnica, prevalentemente ludico sotto il profilo della percezione dello spazio del tempo musicale, ma anche dei compagni e delle geometrie del corpo nello spazio.
Concretamente, si racconta e si pratica la danza attraverso il gioco.
Previsti corsi di tutte le tipologie: jazz, gipsy, orientale e tango con insegnanti di livello internazionale, ma anche swing e lindy hop.

LE PRATICHE OLISTICHE

Un altro punto cardine di Xinergie risiede nell’attenzione al benessere e alle pratiche olistiche.
Una grossa parte della programmazione si fonda sulle lezioni di yoga e pilates.
Senza dimenticare i massaggi, i percorsi di meditazione e lo studio di una nutrizionista.
Il centro è anche la sede di un’accademia di teatro e di discipline performative.

Potrebbero interessarti