Home Cronaca Papireto, disposti lavori d’urgenza in via Matteo Bonelli dopo gli allagamenti

Papireto, disposti lavori d’urgenza in via Matteo Bonelli dopo gli allagamenti


Redazione

Dopo l'esondazione dello scorso 12 dicembre, il fiume sotterraneo di Palermo ha continuato a inondare le strade della zona, tra cui via Matteo Bonelli, attualmente chiusa al transito. I lavori saranno eseguiti dalla Protezione Civile e la Regione Siciliana dovrà fare le opportune verifiche al fine di mettere in atto i lavori di consolidamento degli alvei

papireto

La Protezione Civile ha disposto l’avvio di lavori urgenti in via Matteo Bonelli, a Palermo, a seguito dell’ostruzione del fiume sotterraneo Papireto. Ad annunciarlo è l’assessore alla Protezione civile, Maria Prestigiacomo.

Le opere comprenderanno, in particolare, il trasferimento del flusso idraulico, quale recapito di emergenza del Papireto, nel canale di scarico delle F.S. Previsto inoltre l’abbassamento del tirante idraulico del Papireto, trasferendo con una pompa sommersa il carico idraulico dal pozzetto oggi ostruito al pozzetto sottostante. Infine, si procederà al posizionamento di palloni otturatori in corrispondenza dei pozzi di accesso al fiume sotterraneo. Si provvederà inoltre al monitoraggio del tratto stradale della via Matteo Bonelli allo scopo di riaprirla nel momento in cui la falda riprenderà il suo assetto ordinario.

“Il Comune di Palermo – ha dichiarato Maria Prestigiacomo – eseguirà questi lavori come Protezione Civile per la messa in sicurezza del territorio circostante in quanto i lavori di manutenzione dei canali e dei fiumi sotterranei, essendo essi di proprietà del Demanio Regionale, sono di competenza della Regione Siciliana e la stessa dovrà fare le opportune verifiche sul Fiume Papireto che attraversa gran parte della città e gli opportuni lavori, dove necessitano, di consolidamento degli alvei”.

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti