Home Cronaca di Palermo Pedone investito in via Belgio: l’uomo è morto in ospedale

Pedone investito in via Belgio: l’uomo è morto in ospedale


Redazione PL

L'uomo era molto conosciuto in via Belgio

via belgio

È morto, una volta arrivato all’ospedale di Villa Sofia, Francesco D’Amore, 65enne travolto da un camion in transito mentre attraversava la via Belgio, all’incrocio con viale Strasburgo.  L’uomo era giunto – in condizioni disperate – in ospedale, dove ora è spirato. Aveva battuto violentemente la testa sull’asfalto ed aveva perso molto sangue. Vani i tentativi dei medici per provare a salvarlo.

“Terribile notizia”. Scrive Roberta su Facebook. “Il signor Franco… Una vita in viale Strasburgo. Tutti lo conoscevano, era un uomo gentile. Sarà strano non vederlo sulla panchina o al bar Belgio seduto a chiacchierare o sonnecchiare…”

L’uomo era benvoluto da tutti ed era molto conosciuto dove viveva – da solo -, ossia nei pressi della zona in cui è stato investito. Chi lo conosceva racconta che amava gli animali e si prodigava per loro al mille per mille. Passava il proprio tempo ad accudire animali randagi ed ogni mattina faceva colazione al bar Belgio. Inoltre faceva le pulizie in un residence in via dei Nebrodi e girava sempre con un carrello della spesa.

L’INCIDENTE

Secondo una prima ricostruzione, l’uomo – intorno alle 17 – sarebbe stato travolto dal mezzo pesante (che proveniva da via Belgio e doveva svoltare verso viale Strasburgo) mentre attraversava la strada. Sull’asfalto oltre alle tracce di sangue, il carrello della spesa che l’uomo stava trasportando al momento dell’impatto con il mezzo pesante. Sul posto tre ambulanze del 118, i Vigili del fuoco e gli operai della ditta Interventa. Traffico bloccato per diverse ore nella zona.

CONTINUA A LEGGERE

 

Potrebbero interessarti