Home Catania Live Perde bambina al sesto mese di gravidanza, familiari denunciano: avviate indagini all’ospedale Civico

Perde bambina al sesto mese di gravidanza, familiari denunciano: avviate indagini all’ospedale Civico


Redazione PL

I familiari della 33enne in cura presso l'ospedale palermitano vogliono che sia fatta chiarezza su quanto successo. Acquisita la documentazione clinica, è stata disposta l'autopsia sul feto

bambina

I familiari di una 33enne hanno presentato denuncia dopo che la donna, in cura all’ospedale Civico di Palermo, ha perso la bambina che portava in grembo, alla 25esima settimana di gravidanza.

A quanto si apprende, la giovane si era presentata in ospedale per fare dei controlli. Inizialmente seguita da un ginecologo privato, era stata poi indirizzata verso l’ospedale palermitano pare a seguito di minacce d’aborto. Durante l’ultima visita, si era fissato un nuovo appuntamento a dieci giorni di distanza.

Tuttavia, il cuore della bambina ha smesso di battere: così hanno mostrato gli esami eseguiti nel nuovo controllo in ospedale. Ora i familiari vogliono capire cosa sia successo. Hanno dunque sporto denuncia  al commissariato Porta Nuova affinché si indaghi sull’accaduto. Gli inquirenti hanno dunque acquisito la documentazione clinica mentre la Procura ha disposto il sequestro del feto al fine di procedere all’esame autoptico.

 

CONTINUA A LEGGERE

 

Potrebbero interessarti