Home Economia e lavoro Polizia penitenziaria, bandito concorso per 1.758 posti di allievo agente

Polizia penitenziaria, bandito concorso per 1.758 posti di allievo agente


Redazione PL

I requisiti richiesti e le modalità di presentazione della domanda. Questa può essere inoltrata dal 20 aprile al 19 maggio 2022

polizia

Opportunità lavorative all’interno della Polizia penitenziaria. Un nuovo concorso bandisce infatti 1.758 posti di allievo agente, rivolgendosi a uomini e donne d’età compresa fra i 18 e i 28 anni. Necessario avere conseguito la licenza media o il diploma.

Nello specifico, si tratta di 1.055 posti per volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1). Questi devono essere in servizio da almeno sei mesi alla data di scadenza della domanda o in congedo al termine della ferma annuale. Inclusi nel gruppo anche volontari in ferma prefissata quadriennale (VFP4) in servizio o in congedo. Dei 1.055 posti, 791 sono riservati a uomini e 264 a donne.

A ciò si aggiungono altri 703 posti destinati ai cittadini italiani che possiedono i requisiti. 527 sono riservati a uomini, 176 alle donne.

Polizia penitenziaria, come accedere al concorso

Per accedere al concorso bisogna compilare e inviare la domanda di partecipazione tramite il Portale dei Concorsi del Ministero della Giustizia. La finestra temporale indicata va dal 20 aprile al 19 maggio. Bisogna attenersi alle istruzioni del bando, che è consultabile qui.

La selezione prevede una prova scritta, che si terrà a partire dal 22 giugno 2022. Seguono le prove di efficienza fisica, gli  accertamenti psico-fisici e quelli attitudinali.

 

 

CONTINUA A LEGGERE

 

Potrebbero interessarti