Dal primo luglio, soldi e agevolazioni dal Governo in arrivo per gli italiani

Ecco cosa cambia da domani

L'avvento del Coronavirus ha messo a durissima prova le economie mondiali e le famiglie, le più colpite dalla crisi pandemica, hanno vissuto (e vivono) momenti di sofferenza. Anche in Italia la situazione non è delle più rosee: per contrastare la povertà che avanza senza freni, il governo di Giuseppe Conte ha emanato delle misure per risollevare l'economia del nostro Paese. Dal 1 luglio, gli italiani potranno beneficiare di diverse novità che dovrebbero aiutare tutti i soggetti maggiormente colpiti dagli effetti, non solo a livello di salute, sguinzagliati del Covid-19.

ECCO COSA CAMBIA

Una busta paga più cospicua per 16 milioni di lavoratori dipendenti e per chi ha come benefit l'auto aziendale ecologica, fino ad arrivare alle nuove regole per i pagamenti in contanti ed alla facilitazione di quelli con il bancomat. Tante le novità in campo economico che attendono gli italiani dal 1 luglio. Oltre a queste "nuove misure", il governo Conte, dal primo giorno del settimo mese, metterà in campo anche due bonus (vacanza e superbonus) ed il taglio del cuneo fiscale.

SUPER BONUS AL 110%

Il 1 luglio vedrà la partenza del Superbonus. Via, quindi, alla ristrutturazione delle case con il superbonus al 110%. Chi vorrà usufruire dello sconto fiscale per la riqualificazione energetica degli edifici e per la messa in sicurezza anti-sismica, invece, dovrà ancora attendere un po': il Parlamento, in questo caso, sta ancora apportando delle modifiche al "Decreto Rilancio". 

BONUS VACANZA

Per incentivare la ripresa economica ossigenando il turismo nostrano, il governo ha deciso di incentivare gli italiani a passare le vacanza in patria erogando il famoso "bonus vacanza". Per un massimo di 500€, accederanno alla sovvenzione tutte le famiglie Isee entro i 40mila euro. Se il nucleo familiare è di almeno tre persone, 300€ con due persone e 150€ per i single, per pagare strutture ricettive come hotel, b&b o campeggi. Ora si potrà compilare la domanda anche sul sito dell'Inps.

TAGLIO CUNEO FISCALE

Con il taglio del cuneo fiscale, le buste paga degli italiani dovrebbero essere incrementate fino a 100€ al mese. Per chi già beneficiava del bonus Renzi l'importo passa così da 80 a 100 euro al mese. Questa misura sarà identica anche per chi percepisce un reddito tra i 24 ed i 28mila euro. I soggetti che possono beneficiare di un reddito dai 28 ai 40mila euro, invece, potranno usufruire di una detrazione.

VISITA LE NOSTRE PAGINE FACEBOOK

ISCRIVITI ALLE NOSTRE COMMUNITY