Home Dall'Italia Rapina finita in tragedia la Vigilia di Natale: morta una donna

Rapina finita in tragedia la Vigilia di Natale: morta una donna


Redazione PL

Il dramma la sera della vigilia in una villetta in provincia di Macerata

coltellate

Rapina finita nel dramma a Montecassiano in provincia di Macerata: la sera della vigilia di Natale Rosina Cassetti di 78 anni è morta; un malore forse la causa del decesso della donna, anche se non si esclude l’omicidio.

Un ladro ha fatto irruzione in una villetta intorno alle 19.30: avrebbe chiuso il marito della donna Enrico Orazi in bagno, picchiato e poi legato la figlia dei due anziani Arianna Orazi che vive con loro.
Per capire i motivi della morte della settantottenne bisognerà attendere l’esito dell’autopsia, non solo la morte naturale tra le ipotesi.

Intanto nella notte ascoltati il marito della donna, la figlia e il nipote Enea Simonetti che ha lanciato l’allarme dopo essere tornato in casa. Secondo loro, un uomo vestito di nero e con un cappello a coprire il volto ha fatto irruzione nella villetta scavalcando il cancello. Entrando a casa avrebbe prima colpito e immobilizzato la figlia e poi ha chiuso il padre nel bagno.

Il bottino portato via dal malvivente sarebbe di un migliaio di euro. Nessuno dei vicini di casa non si sarebbe accorto di nulla e i due cani di proprietà della famiglia non avrebbero abbaiato. Indagano i carabinieri, alla ricerca anche di telecamere di sorveglianza nella zona per capire le dinamiche della rapina.

Potrebbero interessarti