Home Dal resto della Sicilia Reddito di cittadinanza a stranieri senza requisiti: casi anche in Sicilia

Reddito di cittadinanza a stranieri senza requisiti: casi anche in Sicilia


Redazione

La scoperta della Guardia di Finanza di Rovigo

condannati

Operazione della Guardia di Finanza di Rovigo contro i percettori indebiti del Reddito di cittadinanza. Sono 239 le persone straniere denunciate da Milano fino alla Sicilia.

Le indagini sono partite a dicembre, quando i finanzieri di Occhiobello hanno bloccato 23 persone provenienti dalla Romania che volevano usufruire del Reddito in maniera illecita. I soggetti, dopo aver presentato domanda e ricevuto il pin si sono recati all’ufficio postale per attivare la card. Qui la scoperta: tutte le persone non avevano i requisiti per ricevere la somma di denaro dallo Stato.

Da un approfondimento di indagini, la Guardia di Finanza ha scoperto che nel resto d’Italia si utilizzava lo stesso metodo per cercare di ottenere il sussidio. In totale 673 persone controllate, di queste 239 avevano avuto la possibilità di accedere al Reddito di cittadinanza anche se non possedevano i reali requisiti. In particolar modo, i soggetti dichiaravano di essere residenti in Italia ma la realtà dei fatti non era questa.

Denunce a Agrigento, Milano, Napoli, Roma, Cosenza, Lodi, Bari, Torino, Pavia, Massa, Foggia, Genova, Vercelli, Pisa, Latina, Imperia e Rovigo.

Potrebbero interessarti