Estendere la rete metano in altre zone della città: ecco il progetto di AMG Energia

L'ufficio Infrastrutture e Servizi a rete dovrà conferire le autorizzazioni necessarie per far partire l'appalto dei lavori

Dopo i lavori recentemente compiuti a Ciaculli, in via Messina Marine, in via Sperone, all'Arenella o alla Salita Belvedere, il Consiglio di Amministrazione della AMG Energia Spa ha deciso di ampliare la rete del metano in tante altre zone di Palermo. Per realizzare questi lavori saranno utilizzati i circa 740 mila euro messi a disposizione dall'Amministrazione comunale.

La delibera del Cda, presieduto dal presidente Mario Butera, dal vicepresidente Domenico Macchiarella e dalla consigliera Concetta Pennisi, è stata basata sul progetto redatto dai tecnici della società. Il nuovo piano prevede alcuni lavori di scavo, la posa delle tubazioni gas e i ripristini stradali. Quanto stabilito dalla società sarà trasmetto all'ufficio comunale di competenza, Infrastrutture e Servizi a rete, per ottenere le necessarie autorizzazioni. Una volta ottenuti tutti i documenti si potrà procedere all'appalto dei lavori.

Per decretare quali aree della città potranno godere di questi nuovi impianti, secondo l'indicazione del Comune, è stata presa in considerazione la densità abitativa e il collegamento con la rete metano già esistente. Queste sono le zone scelte per le opere di metanizzazione: zona Arenella (via Caruso), zona Ammiraglio Rizzo (via Di Cristofalo), zona Noce (Largo Orlando), zona Cruillas (Fondo Petix), zona Villagrazia (via Agnetta), zona Altofonte (via Gaetano Costa), zona Partanna Mondello (via Giulio Verne).

Il Sindaco Leoluca Orlando conferma l'intenzione del Comune di fornire il gas metano a tutti i palermitani: "Procede grazie ad AMG il percorso per dotare tutta la città della rete di distribuzione del metano, con indubbio risparmio per i cittadini e un guadagno per tutta la comunità in termini di impatto ambientale per i consumi energetici".

"In piena sinergia con il Comune di Palermo - dichiara il presidente di AMG Energia, Mario Butera - è stato deciso di utilizzare le somme per realizzare estensioni della rete metano in zone, indicate dall'Amministrazione comunale, ancora non servite ma ad alta densità abitativa. Si aggiunge un altro tassello alla rete di distribuzione metano della città, portando nelle case dei cittadini un servizio importante".


POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Bellolampo, furto di carburante: 21 arresti, 10 sono dipendenti della Rap