Home Catania Live Rifiuti, a Palermo parte il piano straordinario ma le scuole sono in mezzo alle erbacce: LE FOTO

Rifiuti, a Palermo parte il piano straordinario ma le scuole sono in mezzo alle erbacce: LE FOTO


Redazione PL

A sollevare la questione il consigliere di V Circoscrizione Salvatore Altadonna: "Molte delle nostre scuole regaleranno un rientro poco piacevole agli alunni anche a causa del piano straordinario"

rifiuti

Sono iniziati qualche giorno fa, da Partanna Mondello, gli interventi straordinari per cercare di ripulire Palermo dai rifiuti che l’hanno ormai invasa. RAP e RESET saranno al lavoro fino al 6 dicembre per portare a compimento il piano messo a punto, con un massiccio dispiegamento di uomini e mezzi.

Gli interventi straordinari dovranno naturalmente affiancare la pulizia ordinaria della città. Tuttavia, qualche perplessità in merito viene avanzata dal consigliere di V Circoscrizione Salvatore Altadonna, che, forte della sua esperienza di docente, sottolinea in particolare le condizioni di alcune scuole. 

“È partito lunedì 12 settembre un piano straordinario di pulizia e cura del verde in tutta la città – commenta -. Piano presentato in pompa magna con tanto di numeri su personale e mezzi utilizzati e di immagini di rito pronte a celebrare l’evento. Tutto molto bello, ma un piano straordinario va pensato ed attivato quando l’ordinario è garantito, altrimenti siamo in presenza di un mero spot che distrae personale dal proprio quotidiano utilizzo”.

“Il 12 settembre, infatti, siamo anche a ridosso dell’avvio dell’anno scolastico, fatto che proprio il sindaco Lagalla non può non sapere – conclude Altadonna -. Molte delle nostre scuole regaleranno un rientro poco piacevole agli alunni anche a causa del piano straordinario”.

Nelle immagini di seguito, il plesso Nazzario Sauro, la Leonardo Da Vinci di via Serradifalco, l’Istituto Rita Levi Montalcini, plesso piazza Don Bosco, e il plesso La Pira in via Pietro Merenda.

CONTINUA A LEGGERE

 

Palermo, parte oggi il piano straordinario per la raccolta totale dei rifiuti – FOTO

 

 

Potrebbero interessarti