Home Politica Rotoli tra bare e spazzatura, Gelarda-Luparello: “Orlando non vede?”

Rotoli tra bare e spazzatura, Gelarda-Luparello: “Orlando non vede?”


Redazione

Gli esponenti della Lega sottolineano le condizioni incresciose in cui versa ormai da tempo il cimitero palermitano

rotoli

“Il cimitero dei Rotoli è ormai tristemente famoso in tutto il mondo per le quasi mille bare accatastate senza degna sepoltura. Ma questa non è che la punta dell’ iceberg di un sistema in abbandono e incuria complessivo che è purtroppo quotidiano.”

Così esordiscono, in una nota congiunta, Igor Gelarda, capogruppo della Lega a Palermo, ed Elisabetta Luparello, responsabile Provinciale Lega giovani. I due esponenti del partito nei giorni scorsi hanno infatti visitato ancora una volta il cimitero palermitano, che – com’è noto – versa in una situazione estremamente critica.

“Nei campi di inumazione si trova di tutto – prosegue la nota – a cominciare da resti di sfabbricidi e lapidi provenienti da vecchie sepolture dismesse; detriti vari e immondizia lasciata, sembra a casaccio, un po’ ovunque, anche fra i viali principali. Tutto questo, oltre ai segni del passaggio dei cinghiali, di cui si è già parlato”.

Ultima piaga i cinghiali

Uno degli ultimi incresciosi aggiornamenti riguardanti la situazione del cimitero è infatti quello relativo alle “visite” di alcuni cinghiali. Questi si spostano da Monte Pellegrino, oltrepassano facilmente i varchi delle reti paramassi e arrivano fino ai campi di inumazione. Un quadro davvero sconfortante: a gruppi, i suini creano buche, spaccano lapidi e vasi di fiori, rimuovono la terra che copre le bare sepolte. Una prospettiva oltraggiosa che genera sdegno in tutta la città di Palermo, nonché rabbia e tristezza in chi proprio ai Rotoli ha sepolto qualcuno dei propri cari.

rotoli
rotoli

Lega: “Orlando venga a visitare i Rotoli”

“Sembra quasi che in molti, a partire dal Sindaco e da chi deve curare la gestione del cimitero, abbiano dimenticato che sotto quella terra riposano, o meglio dovrebbero riposare i resti mortali di esseri umani, di nostri concittadini che non meritano, come non lo meritano le loro famiglie, questa inaccettabile situazione”.
Così, commentano Igor Gelarda ed Elisabetta Luparello. “Mentre Orlando continua a vaneggiare, parlando di situazione in miglioramento, per l’ennesima volta lo invitiamo a visitare il cimitero, a rendersi conto di persona della realtà dei fatti”, proseguono.

“In una città normale e con un sindaco politicamente civile, ci sarebbero già state le dimissioni, ma almeno finché è in carica, Orlando non continui a fare lo struzzo e venga immediatamente ai Rotoli a constatare con i propri occhi in che condizione ha abbandonato i defunti di Palermo”. Così concludono gli esponenti della Lega.

(Foto inviate da Gelarda – Luparello)

Potrebbero interessarti