Home Cultura Siracusa, al regista tedesco Peter Stein il Premio “Custodi della Bellezza”

Siracusa, al regista tedesco Peter Stein il Premio “Custodi della Bellezza”


Marianna La Barbera

La cerimonia di consegna si terrà il 5 giugno prossimo presso il Teatro Greco

Sono trascorsi diciassette anni, eppure sono ancora tanti a ricordare – non solo tra gli addetti ai lavori – la “Medea” di sconvolgente bellezza dell regista tedesco Peter Stein. Era il 2004 quando il Maestro mise in scena la tragedia al Teatro Greco di Siracusa.

Il Teatro Greco di Siracusa è situato all’interno del Parco archeologico della Neapolis

Il Parco della Neapolis è pronto ad abbracciare ancora una volta il regista di Berlino, una delle personalità culturali più influenti della contemporaneità.

E a tributargli un omaggio prestigioso che ne esalta non soltanto le doti registiche e artistiche, ma anche l’indiscutibile capacità di generare e promuovere bellezza.

Il prossimo 5 giugno, Covid 19 permettendo, si terrà la cerimonia di consegna del Premio “Custodi della Bellezza 2021”.

IL PREMIO

Il riconoscimento internazionale, a cura del “Festival letterario del viaggio e dei viaggiatori – Nostos” e dell’associazione culturale “Articolo 9“, è patrocinato del Comune di Siracusa.

In passato, è stato assegnato a personalità di rilievo quali il compianto archeologo Sebastiano Tusa e lo storico Giordano Bruno Guerri. E ancora, all’apneista Enzo Maiorca e a Moncef Ben Moussa nella qualità di direttore del Bardo National Museum di Tunisi. Senza dimenticare Fiammetta Borsellino, figlia del giudice Paolo, per il suo instancabile impegno legalitario.

Il comitato scientifico del Premio eccelle per rigore è qualità. Ne fanno parte lo storico Andrea Giuseppe Cerra, la scrittrice Marinella Fiume, il presidente di “Articolo 9”  Fabio Granata, l’architetto Giuseppe Nuccio Iacono, la landscape manager Costanza Messina, il gallerista Francesco Rovella, la direttrice artistica di “Naxoslegge” Fulvia Toscano e lo storico Daniele Tranchida.

PETER STEIN – UNA VITA DEDICATA AL TEATRO TEDESCO ED EUROPEO

Tra i maggiori artefici del teatro tedesco ed europeo nella seconda metà del Novecento, Peter Stein, è non solo un regista teatrale e di opera lirica ma anche un attore.

Allievo di Fritz Körtner, attore, regista e sceneggiatore austriaco,grande intellettuale contemporaneo, ha espresso il massimo della creatività negli anni settanta.

Ha realizzato progetti monumentali, innovativi e di rottura, fondando il collettivo teatrale della “Schaubühne am Halleschen” di Berlino Ovest di cui fecero parte interpreti d’eccezione come Bruno Ganz, Edith Clever, Jutta Lampe e Michael Konig.

Direttore della sezione di prosa del Festival di Salisburgo, ha messo in scena testi classici e moderni in tutta Europa. Coniugato con l’attrice Maddalena Crippa, ha diretto e interpretato “Sulle tracce di Goethe in Sicilia” nel 2020. Il documentario ripercorre dopo duecentotrenta anni le tracce del celebre “Viaggio in Sicilia” di Wolfgang Goethe, alla ricerca delle origini classiche della cultura europea, con le stesse modalità e tappe di quell’ itinerario.

Potrebbero interessarti