Home Eventi, tv e spettacolo Orchestra Sinfonica Siciliana, una stagione estiva itinerante e variegata

Orchestra Sinfonica Siciliana, una stagione estiva itinerante e variegata


Marianna La Barbera

Oltre trenta i concerti previsti in tutta l'isola fino al prossimo 26 settembre

La musica dell’Orchestra Sinfonica Siciliana torna tra la gente: non soltanto nei teatri, ma anche nelle piazze, nei palazzi e nei cortili più belli sparsi nel territorio dell’isola.
Il cartellone estivo ha preso il via lo scorso 12 giugno e proseguirà fino al prossimo 26 settembre.
Una stagione ricca, itinerante e variegata, che porta la firma della nuova direttrice artistica della Fondazione, Gianna Fratta.
Ricca, perchè ai programmi sinfonici si affiancheranno proposte cameristiche.
Itinerante, perchè i concerti si terranno ogni settimana a Palermo e in un Comune della Sicilia.
Variegata in considerazione dei generi musicali : classica, rock sinfonico, lirica e musica da camera.
Stili, generi e suggestioni sonore legati a epoche diverse.
Il tutto, sempre all’insegna del motto “È viva la musica”, ideato dalla Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana per dare il via ai concerti in presenza dopo la lunga emergenza sanitaria.

“È viva la musica” è il motto ideato dalla Fondazione in occasione della ripartenza dei concerti in presenza
“È viva la musica”, il motto ideato dalla Fondazione in occasione della ripartenza dei concerti in presenza

SICILIA PROTAGONISTA

Taormina, Cefalù, Mazara del Vallo, Agrigento, Catania, Marsala, Sciacca e Capo d’Orlando: sono alcune tra le località che ospiteranno gli eventi musicali.
L’ obiettivo è restituire la peculiarità “territoriale”, insita nel nome, dell’Orchestra Sinfonica Siciliana.
Oltre trenta i concerti previsti in tutta l’isola, in una stagione eterogenea come poche, con una programmazione in grado di raggiungere target di pubblico diversificati.
Solisti e direttori di grande spessore e il coinvolgimento delle prime parti dell’Orchestra in numerose produzioni.
E ospiti di grande prestigio e talento.

APPUNTAMENTI “SPARSI” NELL’ ISOLA

La stagione cameristica, in aggiunta a quella sinfonica, avrà come palcoscenico en plein air il Giardino dei Giusti a Palermo, dove tutti i giovedì dei mesi di luglio e settembre si esibiranno vari ensemble e gruppi da camera dell’Orchestra.
Tra gli appuntamenti più significativi, il grande galà lirico del 26 e 27 giugno tra Palermo e Taormina.
Protagoniste quattro voci siciliane note in tutto il mondo: il soprano Daniela Schillaci, il mezzo soprano Marianna Pizzolato, il tenore Antonino Siragusa e il baritono Nicola Alaimo.
Il 3 e 5 luglio prossimi, il rock incontrerà la classica con lo spettacolo “The Queen – Barcelona Opera Rock”, con un arrangiamento spettacolare delle hits del gruppo britannico.
Da segnalare, anche la partecipazione dell’ Orchestra Sinfonica Siciliana sia alla stagione del Brass Group a Palermo che al BellinInFEST a Catania.
La prima, con un evento il 29 giugno allo Spasimo e la seconda, con una concerto al Teatro Bellini il 26 settembre, replicato anche a Palermo, nell’ambito della manifestazione dedicata al compositore siciliano. Un evento che vedrà la partecipazione delle maggiori istituzioni musicali dell’Isola.

LA VIDEO INTERVISTA ALLA DIRETTRICE ARTISTICA

Potrebbero interessarti