Home Eventi, tv e spettacolo “Terrasini in love”, al via la quinta edizione della rassegna dedicata al mare

“Terrasini in love”, al via la quinta edizione della rassegna dedicata al mare


Marianna La Barbera

A Palazzo d'Aumale, sede del Museo Regionale di Storia naturale, dal 9 al 17 luglio, protagonisti gli artisti con le loro creazioni

Terrasini in love” giunge alla quinta edizione.
La rassegna culturale sceglie ancora una volta l’amore e il rispetto per il mare quali temi fondanti del programma che, dal 9 al 17 luglio, animerà gli spazi di Palazzo d’ Aumale.
L’edificio, sul lungomare dedicato a Peppino Impastato nella cittadina costiera in provincia di Palermo, è la sede del Museo Regionale di Storia naturale.
L’evento, a cura dell’associazione di promozione sociale “What’s Art & Kokalo Group“, si amplificherà attraverso varie attività che ruotano attorno a una mostra d’arte contemporanea.
Tra-mà-re“, questo il titolo, vede protagonisti tanti artisti di talento.
Oltre alla collettiva, ci sarà spazio per la moda, la letteratura, i laboratori creativi rivolti ai partecipanti di tutte le età e le attività naturalistiche all’aperto.

L’opera di Angela Piazza “L’eleganza della schiuma quando danza”

TUTELA DEL MARE E DELL’ AMBIENTE IN PRIMO PIANO

Il principale obiettivo dell’evento è la valorizzazione del patrimonio naturale, attraverso un’azione di sensibilizzazione che prende forma proprio attraverso l’arte.
Dalla trama del mare al tessuto degli uomini, “Tra-mà-re” individua come focus principale la promozione delle risorse marine e ambientali.
Nello specifico, “What’s Art & Kokalo Group” mira ad attivare una catena di formazione legata all’ecosostenibilità e al rispetto del paesaggio.
Istanze di primaria importanza che rappresentano anche un’opportunità per orientare la collettività al recupero dell’immenso patrimonio di tradizioni che afferiscono al mare.
Con “Tra-mà-re”, l’associazione ha avviato una vera e propria campagna educativa che annovera i giovani quali destinatari e interlocutori privilegiati.
Un’iniziativa ambiziosa e articolata che, come spiega lo stesso direttivo dell’associazione, si è resa possibile anche grazie alla partecipazione dei partners, coinvolti nel dibattito relativo alle problematiche legate al mare.

IL PROGRAMMA 

La rassegna prende il via sabato 9 luglio, con il vernissage della mostra, la presentazione degli artisti coinvolti e dei contenuti dell’evento.
Nello stesso giorno, alle 21:00, si terranno la sfilata di abiti creativi d’autore dal titolo “L’Eco moda incontra l’arte” e un’esibizione di danza artistica a cura della scuola “Tersicore’s“.
Sempre a Palazzo d’Aumale, martedì 12 luglio, sarà la volta di un’iniziativa a cura dell’associazione “Marevivo“, dal titolo “La scatola del mare: biologia marina, descrizione dell’impatto delle plastiche in mare”.
L’evento è in programma dalle 10:30 alle 12:30.
Nel pomeriggio, dalle 17: 00 alle 19:00, spazio alle attività educative dedicate alle famiglie presso la Riserva Naturale Orientata “Capo Rama”, gestita dal WWF.

“Plastic waves” di Emanuela Ravidà, in arte RE

LIBRI E SCRITTURA

La rassegna di Terrasini prevede inoltre diverse iniziative legate al mondo della letteratura.
La prima, mercoledì 13 luglio, dal titolo “La trama dello scrittore”, ovvero una presentazione di libri che si terrà a Palazzo d’Aumale.
Dalle 10:00 alle 13:00 è in programma un corso di scrittura creativa.
Sarà presente Sandra Guddo con la sua opera “Gramigna. Storie di gente di Sicilia”.
Nel pomeriggio, dalle 16:00 alle 17:30,  Giovanna Fileccia terrà un laboratorio di scrittura per bambini, ispirato alla deliziosa fiaba illustrata “Aneris piccola sirena ribelle”.
Alle 17:30, le due scrittrici presenteranno i loro libri insieme a Natalia Re, autrice di “Regine inside. Autodeterminarsi al tempo della rivoluzione green”.
Spazio anche ai versi con il canzoniere di poesie dal titolo “La sognatrice con le trecce”, alla presenza dell’autrice Valentina Giua.
Il pomeriggio si concluderà con gli interventi del gruppo del movimento “Rinascimento Poetico” di Paolo Gambi.
Due gli appuntamenti di giovedì 14 luglio.
Dalle 10:30 alle 12:30, l’installazione de “La grande onda”, laboratorio creativo dell’associazione “What’s Art & Kokalo Group”.
E, dalle 17:00 alle 19:00, “Muovere i fili”, un’attività ludica e creativa a cura di “Associazione Marionettistica Popolare Siciliana”, sempre a Palazzo d’Aumale a Terrasini.

” Cavalieri erranti alla ricerca dell’aria pulita” di Pier Paolo Lorenzini

GLI APPUNTAMENTI DEL FINE SETTIMANA

Riflettori ancora accesi sulla biodiversità nella giornata di venerdì 15 luglio, con una nuova attività ludica e didattica, a cura dell’Area Marina Protetta delle Isole Egadi.
L’iniziativa, dal titolo “Le meravigliose potenzialità della Posidonia oceanica”, si terrà dalle 10:30 alle 12:30.
La manifestazione, inoltre, ripropone all’ora del tramonto, alle 19:00, la passeggiata nella Riserva Naturale Orientata di Terrasini “Capo Rama”, a cura del WWF.
Sabato 16 luglio, dalle 10:30 alle 12:30, torna il laboratorio “La grande onda”, mentre nel pomeriggio alle 17:00 è in programma “Happening or starting now”.
L’evento prevede esibizioni artistiche e musicali e una degustazione di dolci.
La giornata conclusiva, domenica 17 luglio, vedrà il finissage della mostra “Tra-mà-re” con il seminario tematico dal titolo “Il mare: gestione e sostenibilità” alle 17:30.
Saranno presenti, tra gli altri, i partners del progetto che vede alla guida la giornalista Giorgia Görner Enrile.
L’evento terminerà con la performance musicale del pianista Simon Cipolla.

“Unione spirituale” di Alessandra Aita

 

 

 

Potrebbero interessarti