Home Eventi, tv e spettacolo “Illustramente”, Giovanna Fileccia racconta la storia della sirena Aneris

“Illustramente”, Giovanna Fileccia racconta la storia della sirena Aneris


Marianna La Barbera

La scrittrice e artista vanta una lunga collaborazione con il festival giunto alla ottava edizione

ANERIS La piccola Sirena” è il titolo della fiaba scritta da Giovanna Fileccia che, sabato 23 gennaio, dalle 15:00 alle 16:20, animerà il pomeriggio dei bambini nell’ambito di “Illustramente“.

L’iniziativa, infatti, si inserisce nel programma del festival dedicato al mondo delle illustrazioni e della letteratura infantile.

La scrittrice e artista leggerà alcuni brani della fiaba – inedita – scritta per la settima edizione di”Illustramente”, nella quale Giovanna Fileccia è stata voce narrante, invitando i bambini a costruire una piccola scenografia per raccontare un pezzo della storia.

A seguito della lettura di alcuni brani a cura della stessa autrice, i piccoli realizzeranno una stanza azzurra per rappresentare uno scenario della storia, che diventerà un libro d’artista.

La diretta si terrà sul sito del festival https://www.illustramente.it/blog/.

COSA OCCORE PER PARTECIPARE

Bastano un foglio bianco di carta leggera A4, come quella delle fotocopie, due cartoncini bianchi A4 e due colori a tempera, azzurro e verde chiaro.

E inoltre, una matita, una gomma da cancellare, una fidelity card – per esempio, una tessera del supermercato – forbicine con le punte arrotondate, colla a stick, un metro di nastrino sottile bianco, figurine già ritagliate di una sirenetta.

E, per finire, una conchiglia, un cavalluccio marino e quattro nuvolette, oltre a un foglio di giornale per non sporcare il tavolo dove si lavora.

GIOVANNA FILECCIA

La scrittrice collabora da anni con Rosanna Maranto, direttrice del festival.

“Rosanna mi ha coinvolto spesso – afferma – per parlare della mia poesia sculturata e della resilienza nell’arte”.

Rosanna Maranto e Giovanna Fileccia

Oltre a essere voce narrante, Giovanna Fileccia ha svolto dei laboratori legati alla fiaba e presentato la sua opera “Oggetti in terapia“.

Nell’edizione del 2021, la scrittrice si è occupata della gestione delle biblioteche nell’ambito della manifestazione.

Potrebbero interessarti