Home Cronaca di Palermo Tragedia a Bagheria, 59enne muore dopo tac: aperta un’inchiesta

Tragedia a Bagheria, 59enne muore dopo tac: aperta un’inchiesta


Redazione PL

La donna era in cura da alcuni mesi per un cancro al seno

tac

Una donna di 59 anni sposata con due figli è deceduta lo scorso 10 novembre presso la Clinica “Villa Santa Teresa” di Bagheria, dopo aver effettuato una Tac con mezzo di contrasto. Si tratta di Adele La Malfa ed era in cura da alcuni mesi per una recidiva di un cancro al seno. La donna sarebbe morta a causa di una forte reazione allergica al mezzo di contrasto adoperato per effettuare la tac. Quest’ultima le avrebbe causato prima un soffocamento e poi un arresto cardiocircolatorio.

Non appena la paziente ha manifestato i primi sintomi, sono prontamente intervenuti in soccorso i radiologi, gli anestesisti e gli infermieri in servizio. Quest’ultimi hanno praticato le manovre rianimatorie previste dai protocolli di pronto soccorso, utilizzando le apparecchiature di rianimazione che sono sempre presenti in reparto. Intervenuti a supporto, anche i rianimatori del 118, ma tutte le manovre hanno avuto esito negativo, e non si è riusciti ad evitare il decesso della paziente. Per fare luce sui fatti è stata aperta un’inchiesta, che coinvolgerebbe alcuni medici della struttura.

Potrebbero interessarti

Palermo Live
Giornale online con notizie riguardanti la città di Palermo