Home Cronaca di Palermo Tragedia sfiorata in via Fermi: cade un tronco gigante per scarsa potatura

Tragedia sfiorata in via Fermi: cade un tronco gigante per scarsa potatura


Ginevra Rizzuto

Nella notte tra il 16 e 17 giugno 2021, all'interno della Villa Leonardo Sciascia è caduto un tronco gigante a causa della scarsa potatura

trono

“Tragedia sfiorata nella villetta intitolata allo scrittore Leonardo Sciascia in via Fermi- dichiara il capogruppo della Lega a Palermo Igor Gelarda . Oggi infatti, un enorme tronco di un albero Spaccasassi si è rovinosamente schiantato al suolo, a causa dei costanti ritardi nella potatura degli alberi.

“La Villetta è molto frequentata da pensionati, mamme con i bambini e da persone che portano in giro i loro amici a quattro zampe. – racconta Gelarda – “Solo il fatto che l’albero sia caduto di notte ha evitato che la cosa potesse trasformarsi in tragedia. L’enorme ritardo nella potatura di tutti gli alberi cittadini porta anche a questo.

MANCATA CURA DELLE POTATURE A PALERMO

“Se l’albero fosse stato “visitato” e potato per come si deve, molto probabilmente, questo schianto non sarebbe avvenuto. Appena 9 potatori che lavorano per il comune, a fronte di 70. 000 alberi presenti in una città che sta diventando una giungla con tutti i rischi connessi. Gli alberi non potati sono più facilmente soggetti a caduta, impediscono l’illuminazione delle strade perché coprono i lampioni e diventano un vero e proprio pericolo per tutti. La mancata, o scorretta come nel caso delle potature di Corso Tukory, cura delle ville, dei Giardini e del meraviglioso patrimonio arboricolo che abbiamo a Palermo è l’ennesima dimostrazione della cattiva organizzazione di questa amministrazione comunale. Nella prossima consiliatura, uno dei primi punti che la Lega affronterà sarà rifonzare e potenziare il servizio potature. – conclude Gelarda.

tronco
Capogruppo della Lega, Igor Gelarda

Potrebbero interessarti