Home Dal mondo Vaiolo delle scimmie, morto turista italiano mentre si trovava in vacanza

Vaiolo delle scimmie, morto turista italiano mentre si trovava in vacanza


Redazione PL

Le sue condizioni sono peggiorate rapidamente fino al decesso di domenica

turista

A Cuba è morto un turista italiano al quale sabato scorso era stato diagnosticato il vaiolo delle scimmie. Germano Mancini, carabiniere di 50 anni era in vacanza con degli amici dal 15 agosto. Due giorni dopo ha cominciato a non stare bene, ricoverato in ospedale in terapia intensiva le sue condizioni sono peggiorate fino al decesso avvenuto domenica sera. Si tratta del primo decesso di un italiano legato al vaiolo delle scimmie (Monkeypox).

Si trattava del primo caso di vaiolo delle scimmie a Cuba, come spiegato il ministero della Salute pubblica dell’isola, precisando che era in “condizioni critiche” e che aveva “subito un arresto cardiaco”. L’uomo “durante la sua permanenza ha alloggiato in una casa in affitto e visitato diverse località delle province occidentali del Paese“.

comandante della stazione carabinieri di Scorzè, comune della città metropolitana di Venezia. Era originario della provincia di Pescara e risiedeva a Noale. 

Potrebbero interessarti