Home Lifestyle VIDEO | Palermo, il “fischiatore” dello Zen alla conquista dei social

VIDEO | Palermo, il “fischiatore” dello Zen alla conquista dei social


Alfredo Minutoli

Pietro Modica in arte "Duracell Modica" spopola sui social grazie al suo potente fischio: "Diventare famoso? Preferisco che la gente mi rispetti e ami per quello che sono"

“Duracell Modica” si fa chiamare su Facebook, e il motivo per cui ha scelto questa sorta di nickname non è poi tanto difficile da capire. Come spesso accade, divenuto vero e proprio personaggio con tanto di followers al seguito grazie ai social, Pietro, il “fischiatore dello Zen“, sprizza allegria ed energia da tutti i pori, e, proprio come le famose batterie non si ferma un attimo. Lo sanno bene in primis i residenti del popolare quartiere di Palermo, ormai abituati al suo fischio stentoreo, sovente accompagnato o da motivetti divertenti o da veraci slogan in rigoroso dialetto palermitano.

COME UN USIGNOLO…

Non è da tutti mostrarsi sui social, laddove il rischio, si sa, è quello di darsi in pasto al giudizio altrui. Una trappola, laddove le battute cattive, tendenziose e spesso invidiose sono sempre dietro l’angolo. Ma lui, Pietro dallo Zen, ora ci vuole, se ne infischia, contento com’è di esprimere se stesso tra una grassa risata e quel verso che farebbe invidia ad un usignolo. Anzi, considerata la potenza, allo strido di un’aquila, simbolo di Palermo e del Palermo, squadra della quale dichiara di essere sfegatato tifoso.

Raggiunto da PalermoLive, ascoltiamo l’intervista video (servizio di Michele Sardo)

Potrebbero interessarti

Palermo Live
Giornale online con notizie riguardanti la città di Palermo