Home Dal resto della Sicilia Violenza sessuale su minore: indagati calciatori Acr Messina

Violenza sessuale su minore: indagati calciatori Acr Messina


Redazione PL

Le indagini sono scaturite dalla denuncia del padre della vittima

violenza

Indagati per violenza sessuale aggravata su una minorenne due calciatori dell’Acr Messina, squadra che gioca in Serie D. Gli abusi sarebbero avvenuti durante il lockdown di novembre 2020. A dare il via alle indagini la denuncia del papà della vittima, che ha deciso di rivolgersi ai carabinieri.

L’accusa di violenza sessuale

Stando a quanto riportato dalla Gazzetta del Sud, gli indagati erano maggiorenni all’epoca dei fatti contestati. Si tratta di C.C., originario di Maddaloni (Caserta), e C.C., di Napoli, entrambi diciottenni. I carabinieri mirano inoltre all’identificazione di un terzo individuo, forse coinvolto nell’episodio.

La violenza sarebbe avvenuta nel mese di novembre scorso. La testimonianza della giovane vittima è stata più volte ascoltata così come quella dei suoi familiari. Proprio ad uno di questi, infatti, la ragazzina avrebbe rivolto le confidenze che hanno in seguito condotto alla denuncia presentata dal padre.

A coordinare le indagini dei carabinieri il sostituto procuratore Roberta La Speme, che ha emesso nei confronti dei due calciatori un avviso di conclusione delle indagini preliminari con l’accusa di violenza sessuale, aggravata dalla minore età della vittima.

Potrebbero interessarti

Palermo Live
Giornale online con notizie riguardanti la città di Palermo