Home Cronaca Violenza sulle donne, cresce il numero delle denunce in Sicilia

Violenza sulle donne, cresce il numero delle denunce in Sicilia


Redazione

Il dato è emerso nel corso della serata di solidarietà organizzata il 25 novembre a palazzo Sant'Elia per sostenere la casa famiglia "Piccole Donne" di Palermo.

violenza

Sono cresciute del 70% rispetto al 2020 le denunce per maltrattamenti e violenza di genere in Sicilia. Il dato è emerso nel corso della serata di solidarietà organizzata il 25 novembre a palazzo Sant’Elia per sostenere la casa famiglia “Piccole Donne” di Palermo. L’iniziativa a favore dell’alloggio per ragazze vittime di violenza si deve ad Angela Mattarella, presidente dell’Inner Wheel Palermo Normanna e del Pool antiviolenza e per la legalità, in collaborazione con Barbera&Parteners di Nadia Speciale.

Presentata dalla giornalista Nadia La Malfa, la serata ha visto la partecipazione, tra gli altri, del prefetto di Palermo, Giuseppe Forlani; del sindaco di Palermo, Leoluca Orlando e del questore Leopoldo Laricchia. Presenti anche il magnifico rettore dell’università di Palermo, Massimo Midiri, l’assessore regionale alla Formazione, Roberto Lagalla; il generale dei Carabinieri, Rosario Castello, e il generale Maurizio Scardino; il vice sindaco Fabio Giambrone, il deputato regionale Giuseppe Lupo, gli assessori comunali Giovanna Marano, Paolo Petralia, Mario Zito. E ancora il presidente della Fondazione Sicilia, Raffaele Bonsignore; la presidente di Confcommercio Palermo, Patrizia Di Dio; il procuratore aggiunto Annamaria Picozzi; il magistrato Daniela Troja.

Violenza sulle donne, evento al palazzo Sant’Elia

Il ricavato della serata è dunque stato devoluto alla casa alloggio “Piccole donne “, gestita da Rosaria Gentile. Si tratta di uno dei ventuno centri di tutta la Sicilia che fornisce assistenza quotidiana a ragazze, alcune giovanissime, che sfuggono alla sopraffazione e ai soprusi.

Non sono mancati i momenti d’intrattenimento, con le esibizioni di Rita Collura al sassofono accompagnata dalla chitarra di Riccardo Serradifalco, e ancora della cantante Manuela Li Cauli; della violinista Ginevra Baglio, della poetessa Myriam De Luca, dell’attrice Elena Pistillo e di Fabrizio del duo comico “I Sansoni” .

“Siamo orgogliosi e soddisfatti della partecipazione di tante autorità – ha detto Angela Mattarella Fundarò- che con la loro presenza hanno voluto dare un segnale tangibile dell’impegno sinergico nella lotta contro ogni violenza di genere”. 

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti