Home Politica In Sicilia tre giorni di zona rossa: cosa si può fare a Pasqua e Pasquetta

In Sicilia tre giorni di zona rossa: cosa si può fare a Pasqua e Pasquetta


Redazione

Tre giorni di zona rossa anche in Sicilia

vandali

Da oggi, sabato 3 aprile e per tre giorni fino a lunedì 5 aprile l’Italia sarà zona rossa per limitare il contagio da Coronavirus. Anche in Sicilia previste misure restrittive e divieti: vietati gli spostamenti all’interno del territorio regionale, tranne per motivi lavorativi, di salute o familiari; in questo caso è necessario circolare con l’autocertificazione.

Sono consentite le visite a parenti o amici una volta al giorno, dalle 5 alle 22 per un massimo di due persone, oltre i minori di 14 anni. Chiusi bar, ristoranti, pizzerie, pub, gelaterie e pasticcerie, al quale è consentito l’asporto fino alle 22 e il domicilio senza limite d’orario. Vietato consumare al banco, ai tavoli o nelle vicinanze del locale.

Restano chiusi i negozi di vendita al dettaglio. Rimangono aperti alimentari (anche se per Pasqua e Pasquetta diversi supermercati rimarranno chiusi per sciopero), farmacie, parafarmacie, tabaccai e edicole. I centri commerciali chiusi nei pre-festivi e festivi.

L’attività motoria è consentita esclusivamente in prossimità della propria abitazione mentre lo sport sarà consentito a livello individuale, all’aperto e con il rispetto dei due metri di distanza dalle altre persone.

Potrebbero interessarti