Home Cronaca di Palermo Ztl notturna a Palermo, ritorno col botto: oltre 1500 multe al primo giorno

Ztl notturna a Palermo, ritorno col botto: oltre 1500 multe al primo giorno


Michele Cusumano

Fioccano le multe al ritorno, dopo una lunga pausa dovuta alla pandemia, della zona a traffico limitato notturna. Il provvedimento sarà valido tutti i fine settimana dalle 23 alle 6 di mattina. Ridotto quasi della metà il traffico veicolare rispetto allo scorso venerdì

ztl

È tornata la Ztl notturna a Palermo, e i cittadini del capoluogo siciliano se ne sono accorti, purtroppo a loro spese. Sono stati infatti 1558 i “distratti”, multati tra venerdì e sabato per transito non autorizzato dalle zone del centro. Numero che ammonta a poco meno della metà rispetto ai 3722 transiti totali.

Di certo la decisione assunta dal Comune di Palermo, per iniziativa del sindaco Orlando e dall‘assessore Catania, pare che stia dando i suoi frutti. L’obiettivo principale, infatti, era quello di diminuire il traffico veicolare, ridotto già del 40% rispetto alla settimana precedente, quando i transiti erano stati 6201.

Da ieri, dunque, arriverà a casa una multa a tutti gli automobilisti che si trovano ad attraversare le Ztl senza essere muniti di pass. Una situazione che da una parte riduce notevolmente il traffico, da un’altra invece scontenta molti, tra automobilisti ed esercenti commerciali. In particolare questi ultimi, a causa della Ztl notturna, rischiano di vedere notevolmente ridotti i loro affari nel weekend, in particolare nella fascia oraria successiva alle 23, quando inizia ad entrare in vigore la zona a traffico limitato.

Il pass per accedere alla Zona a Traffico Limitato può essere giornaliero, mensile, semestrale e annuale. I permessi di transito giornalieri possono essere registrati anche dopo l’ingresso in ZTL. Gli altri, invece, devono già essere attivi prima del transito. 

ZTL NOTTURNA: GLI ORARI E TUTTE LE INFO

Potrebbero interessarti