Home Economia e lavoro Aeroporto Palermo, boom di voli estivi. Gesap: “Ripresa del traffico aereo”

Aeroporto Palermo, boom di voli estivi. Gesap: “Ripresa del traffico aereo”


Redazione

La gente ha voglia di ritornare a viaggiare

aeroporto

Sarà una stagione estiva caldissima sul versante del traffico aereo da e per l’aeroporto internazionale di Palermo “Falcone Borsellino”. Nei mesi di punta, da giugno ad agosto, l’aeroporto farà il pieno di voli, con una percentuale crescente dell’1,27% rispetto allo stesso periodo del 2019.

Di riflesso, dalle stime prudenti dell’ufficio statistiche di Gesap, con fattori di riempimento degli aerei tra 90 e 105 passeggeri a volo, saranno oltre un milione e mezzo di passeggeri in transito. La stagione si annuncia ricca di voli: 91 destinazioni, tra cui 27 nazionali e 64 internazionali, 21 nazioni collegate e 31 compagnie aeree; di queste 4 operano per la prima volta su Palermo, la Blue Air, Lot, Lumiwings e Wizz Air.

In particolare la nuova base aerea Wizz Air, che si aggiunge alle esistenti di Alitalia, Ryanair e Volotea. Il network comprende 12 collegamenti con la Francia, 11 con la Germania, 8 con la Spagna, 6 rotte per Gran Bretagna e Irlanda, 13 rotte con Polonia, Romania, Ungheria, Croazia, Ucraina, Grecia, 5 con Belgio, Olanda e Lussemburgo, 4 con Svizzera e Austria, Tunisia e Malta.

I dati mensili mettono in risalto la grande voglia di ritornare a viaggiare. A giugno assisteremo a punte di 190 voli al giorno, di cui fino a 60 sono internazionali; a luglio, invece, il numero dei voli comincerà a risalire del +2,98% rispetto a luglio 2019. I movimenti toccheranno quota 210 voli al giorno, di cui 70 internazionali. Ad agosto, nel mese estivo per eccellenza il numero dei voli continuerà a mantenere il segno positivo del 2,04%. Ci saranno punte di 210 voli al giorno, di cui 72 internazionali.

La stagione estiva promette bene – dice Natale Chieppa, direttore generale di Gesap – Dai programmi pianificati dalle compagnie aeree, l’estate sarà caratterizzata da una decisa ripresa del traffico aereo. Il segnale più importante e tangibile – continua il direttore – è che da anni non assistevamo all‘arrivo di quattro nuove compagnie aeree, di cui la più grande, la Wizz Air, il primo giugno aprirà la base. Nei mesi di picco, da luglio a settembre, ci saranno più voli rispetto agli stessi mesi del 2019“.  

RIAPERTURE E UN NUOVO NEGOZIO

Nel frattempo, da oggi c’è una novità in hall arrivi. Si tratta dell’apertura del negozio Relay di Lagardere Travel Retail, che al momento resterà aperto dalle 8 alle 20. L’area di vendita sarà di cento metri quadrati. All’interno ci sarà l’edicola e si venderanno prodotti travel essentials, mascherine, igienizzanti, vini e dolci in modalità takeaway. Oggi, inoltre, riapriranno la pasticceria Palazzolo e il negozio di abbigliamento Camomilla, al secondo livello del terminal passeggeri.

La nuova apertura di un negozio Relay – dice Giovanni Scalia, amministratore delegato di Gesapè il risultato che l’aeroporto, durante la pandemia, non si è mai fermato. Anzi, molti altri cantieri hanno seguito con successo il programma delle opere. A giugno infatti saranno visibili diverse nuove strutture, anche sul fronte della ristrutturazione del terminal passeggeri“.

Potrebbero interessarti