Home Cronaca di Palermo Cadavere ritrovato a Monte Pellegrino: è del 34enne di Caltanissetta scomparso

Cadavere ritrovato a Monte Pellegrino: è del 34enne di Caltanissetta scomparso


Redazione PL

Di Andrea Capobianco non si avevano più notizie da martedì. I familiari, che avevano lanciato l'allarme, hanno identificato come suo il corpo rinvenuto ieri sera non lontano dal Santuario di Santa Rosalia, a Monte Pellegrino

scomparso

Si spengono le speranze sulla sorte di Andrea Capobianco, 34enne di Caltanissetta scomparso da martedì, 18 gennaio: è suo il cadavere ritrovato nella zona del belvedere di Monte Pellegrino, a Palermo, non lontano dal Santuario di Santa Rosalia.

Le ricerche, scaturite dalla denuncia dei familiari, avevano portato la polizia e la capitaneria di porto a focalizzarsi inizialmente sulla zona di Sferracavallo. Il telefono del giovane si era agganciato, infatti, a una cella dell’area.

Le ricerche sono proseguite fino a estendersi alla zona di Monte Pellegrino. Perlustrata l’area del belvedere, si è individuato il cadavere nella scarpata, circa 20 metri sotto il piazzale. Dopo l’intervento della polizia, il pm di turno ha autorizzato il recupero del corpo, eseguito dai tecnici del Soccorso Alpino. Questi ultimi lo hanno trasportato fino al piazzale per il successivo trasferimento alla camera mortuaria. I familiari di Capobianco hanno in seguito identificato il corpo del loro caro, sul quale è stata ora disposta l’autopsia.

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti