Home Politica Catania, il 9 settembre visita istituzionale del ministro Elena Bonetti

Catania, il 9 settembre visita istituzionale del ministro Elena Bonetti


Marianna La Barbera

Una giornata ricca di appuntamenti tra arte, mondo della scuola e incontri con le categorie produttive

Sarà il quartiere Librino ad aprire, giovedì 9 settembre, la lunga giornata etnea del ministro Elena Bonetti.
Il primo appuntamento della titolare della Famiglia e delle Pari opportunità del Governo Draghi sarà la visita alla Porta della Bellezza.
L’ opera monumentale, donata dal mecenate Antonio Presti alla periferia di Catania, simboleggia la nozione di condivisione.
L’evento è stato fortemente voluto dalle presidenti dell’associazione Donne A.L.F.A., Marcella Cannariato Dragotto -referente della Delegazione Sicilia della Fondazione “Marisa Bellisario“- e Rosanna Iacona.
A seguito della visita, Elena Bonetti rivolgerà un discorso alla cittadinanza, in programma per le 11:00 presso la Chiesa parrocchiale Resurrezione del Signore in viale Castagnolo 4.

La Porta della Bellezza, dono di Antonio Presti al quartiere periferico di Librino
La Porta della Bellezza, dono di Antonio Presti al quartiere periferico di Librino

MUSICA PER RISVEGLIARE LE COSCIENZE CIVILI

Il ministro parteciperà a un concerto dei giovani e dei giovanissimi di Librino.
L’iniziativa trae le mosse dal progetto “Musicainsieme a Librino” in collaborazione con il coro Manos Blancas.
Un nuovo, importante tassello che arricchisce il percorso e il continuo lavoro di rivalutazione del quartiere catanese.
L’iniziativa si terrà alla presenza di autorità civili e religiose.
Al termine dell’evento musicale il ministro incontrerà la stampa.

ATTENZIONE RIVOLTA AL MONDO DELLA SCUOLA

Nel corso della mattina, l’esponente dell’esecutivo guidato da Mario Draghi sarà ospite dell’Istituto Comprensivo “Giuseppina Pizzigoni- Giosuè Carducci“.
Congiuntamente a Claudia Segre, presidente della “Global Thinking Foundation“, il ministro donerà alla scuola un defibrillatore ad memoriam di Raffaele Barresi, lo studente del liceo scientifico “Principe Umberto” di Catania morto in classe per un arresto cardiaco nel 2018.

I LAVORI POMERIDIANI

Dopo gli incontri pomeridiani presso la sede di Confindustria, i lavori aperti al pubblico proseguiranno all’interno del Palazzo della Cultura di Via Vittorio Emanuele II 121.
Prevista la presenza di tutte le autorità locali e regionali e di un nutrito parterre di ospiti.
La giornalista Rosalinda Camarda intervisterà il ministro sul tema del “Family Act” a supporto della crescita sostenibile.
A conclusione, il ministro riceverà una targa.
A consegnarla, sarà l’assessore alla Cultura del Comune di Catania Barbara Mirabella insieme a Marcella Cannariato Dragotto e Claudia Segre.
Anche Arturo Schininà, presidente della Banca Agricola Popolare di Ragusa, donerà personalmente un omaggio a Elena Bonetti.

Potrebbero interessarti