Home Eventi, tv e spettacolo “Defilèe D’Amour”, a Palermo l’evento Rotary contro la poliomielite

“Defilèe D’Amour”, a Palermo l’evento Rotary contro la poliomielite


Redazione

Si terrà al Teatro Golden la sfilata promossa dal Rotary Club Palermo Teatro del Sole, nell'ambito del progetto della Rotary Foundation per la lotta alla poliomielite.

Defilèe D'Amour

E’ previsto per domenica 17 ottobre l’appuntamento con “Defilèe D’Amour”, l’iniziativa promossa dal Rotary Club Palermo Teatro del Sole nell’ambito del progetto internazionale della Rotary Foundation “End Polio Now”. Com’è chiaro già a partire dal nome, scopo del progetto è quello di sconfiggere la poliomielite, una malattia che purtroppo in alcune zone del mondo costituisce ancora una vera e propria piaga.

L’evento “Defilèe D’Amour” si terrà alle ore 19.00 al Teatro Golden, in via Terrasanta a Palermo. Una bella occasione per trascorrere una serata con uno scopo davvero importante.

“Defilèe D’Amour”, la settima edizione

La settima edizione di “Defilèe D’Amour” vedrà la partecipazione di aziende e cittadini. A sfilare saranno modelli non professionisti, dai bambini ai soci del Club.

La serata, promossa dal Rotary Club Palermo Teatro del Sole, guidato da Giusy Scafidi, è stata organizzata da Francesca Franco Leto. A presentarla sarà Sonya Vasto, socia rotariana. Numerose, inoltre, le aziende che hanno voluto dare il loro sostegno alla nobile causa.

Giusy Scafidi, presidente Rotary Club Palermo Teatro del Sole

“End Polio Now”

L’evento, come si diceva, si colloca all’interno del progetto “End Polio Now”. Si tratta della raccolta fondi organizzata dalla Rotary Foundation per acquistare vaccini contro la poliomielite. Una lotta che risale al 1979 e che ha visto Rotary vaccinare più di 2,5 miliardi di bambini nel mondo.

Malattia paralizzante che può portare al decesso, la poliomielite colpisce soprattutto i bambini dai 5 anni in giù. Solamente in Afganistan e Pakistan il virus è rimasto endemico. Proprio a tali realtà si rivolge, dunque, l’azione del Club, deciso a non metter fine alla propria azione prima che la malattia possa dirsi completamente debellata.

Francesca Franco Leto, organizzatrice del Defilée D’Amour

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti