Home Politica Elezioni in Sicilia in 42 comuni: affluenza al 44,1% nella prima giornata

Elezioni in Sicilia in 42 comuni: affluenza al 44,1% nella prima giornata


Redazione

Nella giornata di oggi sarà possibile recarsi alle urne fino alle ore 14.

Sicilia

Si vota anche oggi in Sicilia. Dopo la giornata di ieri, domenica 10 ottobre, che ha visto le urne aperte dalle 7 alle 22, anche oggi sarà possibile votare dalle 7 alle 14. Subito dopo inizierà lo spoglio.

Stando ai dati raccolti, fino a ieri sera alle 22 l’affluenza alle urne era stata del 44,1%. Eventuali ballottaggi si terranno il 24-25 ottobre.

Sicilia, si vota in 42 comuni

Sono 42 in tutto i Comuni chiamati ad eleggere il sindaco e il Consiglio comunale. Si tratta di Vittoria, in provincia di Ragusa; Alcamo, nel Trapanese; Caltagirone, Adrano e Giarre in provincia di Catania; Canicattì, Favara, Montallegro, Montevago e Porto Empedocle nell’Agrigentino; Lentini, Noto, Pachino e Rosolini in provincia di Siracusa; San Cataldo nel Nisseno; a Grammichele, Ramacca nel Catanese. Nel Palermitano a Alia, Montelepre, San Cipirello (sciolto per mafia), Terrasini; nel Messinese a Antillo, Capo d’Orlando, Caronia, Falcone, Ficarra, Floresta, Galati Mamertino, Gioiosa Marea, Mistretta (sciolto per mafia), Patti, Rodì Milici, San Marco d’Alunzio, Sant’Angelo di Brolo, Terme Vigliatore, Torregrotta. A Calascibetta in provincia di Enna.

Per andare a votare non è necessario esibire il Green Pass, ma semplicemente essere muniti di mascherina. L’elettore può esprimere fino a due preferenze, con alternanza di genere. In caso contrario, la seconda preferenza sarà annullata. Il voto espresso per una lista si estende al candidato sindaco a essa collegato e non viceversa.

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti