Home Cronaca di Palermo Addio a Enzo Buffa, cabarettista del trio “Lasciare libero lo Scarrozzo”

Addio a Enzo Buffa, cabarettista del trio “Lasciare libero lo Scarrozzo”


Redazione PL

Cordoglio per la morte del cabarettista, membro del trio palermitano nato nel 1982. Grande artista ma anche grande uomo: questa la sintesi del ricordo che in queste ore si leva in omaggio a Enzo Buffa.

enzo buffa

E’ morto Enzo Buffa, membro dello storico gruppo cabarettistico palermitano “Lasciare Libero lo Scarrozzo”, che dal 1982 ha calcato i palchi della Sicilia intrattenendo il pubblico col sorriso. Presente in alcuni film di Ficarra e Picone, Buffa aveva recentemente scritto il libro “Colonia Genesis, 23 aprile 2031…. non mi sembra vero”, la cui presentazione aveva già visto diversi appuntamenti.

Noto per la sua fede e per il suo impegno nel sociale, Enzo Buffa lascia un grande vuoto, come mostrano gli innumerevoli post che dalla diffusione della notizia della sua scomparsa stanno invadendo i social.

“In uno dei giorni più belli della mia vita mi arriva una delle notizie più brutte.. Addio Enzo Buffa. Un grande uomo, una gran bella persona.. Fai sorridere gli angeli adesso.. ❤️“. Così lo ricorda l’illusionista Christian Carapezza con un post su Facebook.

“Oggi i nostri cuori sono tristi, Enzo ci ha lasciati così, all’improvviso, e la sua perdita ci spiazza e ci rende sgomenti – scrive l’attore Davide Tusa -. Un abbraccio alla famiglia, un abbraccio anche ai suoi compagni d’avventura Giorgio e Giuseppe. Ciao Enzo Buffa, grande e bella persona, di una fede solida e implacabile, dai modi sempre garbati e gentili. Oggi un pezzo di noi vola con te in cielo. DIO ti accolga nel suo abbraccio 🎈”.

“Sempre grande rispetto per tutto quello che facevi, grande uomo grande artista, sempre gentile sorridente, credevi nelle persone… – scrive Ivan Fiore -. Abbiamo pregato per te, sei stato e sarai per me sempre un punto di riferimento, che triste notizie… Riposa in pace amico Enzo Buffa”.

“Questo è il nostro ultimo scatto insieme, Enzo Buffa – scrive il duo canoro Serio sisters -. Tu al centro della foto. In quell’occasione dall’alto della tua esperienza e professionalità, ci hai raccontato di quanto sia bello e difficile il mondo dell’arte, di come sia delicata l’anima di un vero artista (quale eri tu) e di quanti progetti e sogni avevi ancora da realizzare. Eri stupito di quanto fossimo cresciute negli anni e ci hai regalato delle splendide parole di apprezzamento per il nostro percorso artistico. Sincero e Buono, eri una persona eccezionale e spiccavi per la tua onestà, il tuo garbo e la tua elegante intelligenza. Non ti dimenticheremo mai. Sempre qui ❤ Tue, Serio sisters”.

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti