Home Eventi, tv e spettacolo “I colori dei Pellegrini” collettiva pittorica sulle tracce di Gerusalemme

“I colori dei Pellegrini” collettiva pittorica sulle tracce di Gerusalemme


Marianna La Barbera

Artisti siciliani esporranno le loro opere negli spazi di Santa Cristina la Vetere, a Palermo. In programma il 6, 7 e l'8 maggio

I colori dei Pellegrini” : è il titolo della mostra corale che si terrà negli spazi della Chiesa di Santa Cristina la Vetere a Palermo, a pochi passi dalla Cattedrale.
L’inaugurazione si svolgerà venerdì 6 maggio alle 17:00.
L’evento, a cura dell’associazione “ItiMed – Itinerari del Mediterraneo“, presieduta dall’architetto Antonella Italia, si inserisce nell’ambito della “Settimana delle Culture” .
La collettiva rimarrà visitabile nei giorni sabato 7 e domenica 8, dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 19:00.

L’ IDEA DELLA MOSTRA

La Chiesa normanna sorge nel cortile dei Pellegrini, una traversa di via Matteo Bonello, dove termina il vicolo dei Pellegrini, breve tratto della via Francigena .
Ovvero la strada di collegamento, sin dai tempi delle Crociate, della Francia ai massimi luoghi del Cristianesimo.
In occasione dell’evento il monumento storico, profondamente legato ai primi pellegrinaggi medievali, incrocia le produzioni artistiche dei pittori siciliani, guidati da Sebastiano Caracozzo.
Un sentiero emozionale che si sviluppa all’insegna dell’idea di viaggio lento.
Una modalità di riscoperta dei luoghi oggi tornata più che mai in auge, e che si fonda sulla nozione di identità, promuovendo la relazione tra chi arriva e chi accoglie.
L’esperienza si trasforma così in ricordo e occasione di crescita interiore.
Proprio in occasione della “Settimana delle Culture” la Chiesa di Santa Cristina la Vetere, dedicata alla martire che fu patrona della città prima che si affermasse il culto di Santa Rosalia, riaprirà le porte ospitando la mostra.
Ad accogliere i visitatori, ci saranno – oltre agli artisti partecipanti – i soci di Itinerari del Mediterraneo.
Insieme a loro, tanti ospiti che parleranno di arte e cultura. 

GLI ARTISTI 

A declinare il tema del viaggio dei pellegrini sono otto artisti di estrazione pittorica eterogenea.
Sebastiano Caracozzo, Marco Furri, Vincenzo Michele Grimaldi, Rosaria “Sara” Mineo, Mario Rizzo, Giuseppe “Pippo” Spinoso, Oliva Patanella ed Emanuele Mandalà, rispettivamente in arte Anil ed Ema Resart. 
A loro, il compito di ripercorrere idealmente le vie un tempo battute dai pellegrini, rappresentando personaggi, luoghi, cose ed emozioni.
Il titolo completo della mostra è, infatti, “I colori dei Pellegrini. Storie, oggetti, personaggi sulle tracce di Gerusalemme”.

IL CATALOGO 

Contestualmente all’inaugurazione della collettiva, si terrà la presentazione del catalogo che racchiude le opere dei pittori.
La pubblicazione, a cura di Domenico Scapati, accademico dell’Accademia Siciliana dei Mitici, si arricchisce della nota di Antonella Italia.
Entrambi saranno presenti all’inaugurazione insieme, tra gli altri, a Francesco Bertolino, presidente della Commissione Cultura del Comune di Palermo.

 

Potrebbero interessarti