Home Eventi, tv e spettacolo Palermo, Marco Raccuglia presenta “Il Ricercatore di Parole”

Palermo, Marco Raccuglia presenta “Il Ricercatore di Parole”


Marianna La Barbera

Lo scenario è il quartiere Zisa, punto di partenza di un viaggio tra reale e surreale

Marco Raccuglia racconta la storia di un bambino di otto anni, curioso e coraggioso.
Lo scenario è una piazza della Palermo popolare, nel quartiere Zisa, punto di partenza di un viaggio incredibile, in un’alternanza tra dimensione reale e surreale, contrappunto al quotidiano.
Il Ricercatore di Parole” è il titolo del libro a cura di Kromato Edizioni che narra una vicenda straordinaria, ricca di stupore, bellezza e suggestioni sonore.
Il viaggio, infatti, è anche musicale: ogni capitolo è accompagnato dalle parole raccolte dal ricercatore.
La forma è il testo di una canzone, colonna sonora di ciascun capitolo, da ascoltare attraverso un codice QR.

IL LIBRO

Il piccolo protagonista compirà un viaggio, tra passato e futuro.
Durante il tragitto incontrerà diversi personaggi come Solitudine e Coraggio, discuterà con il Tempo e visiterà la stanza di Dolore.
Con il susseguirsi delle tappe, nel piccolo eroe crescerà la consapevolezza di avere una missione da compiere. Per adempiervi, dovrà pagare un caro prezzo, mettendo forse in gioco la vita stessa.
La cornice della storia è la splendida Palermo, con i suoi antichi palazzi nobiliari, i suoi quartieri, i suoi personaggi.
Una città fedele in ogni epoca, alla sua vertigine di profumi e colori.

LE CANZONI

Le canzoni, presenti nel libro e scritte da Marco Raccuglia, hanno ricevuto illustri riconoscimenti nazionali.
In questa città” ha conquistato il Premio nazionale “Angeli Custodi: l’esempio del coraggio, il valore della memoria”. promosso dalla Fondazione “Giovanni Falcone” e dal Ministero dell’Istruzione.
Accussì“‘dei Tamuna ha vinto la quindicesima edizione del Premio nazionale “Fabrizio De Andrè” nel 2016.
Io ti attendo” , invece, si è aggiudicata il “Premio del Pubblico” nella trentunesima edizione del concorso nazionale “Musicultura”, festival della canzone popolare e d’autore nel 2020.

LA PRESENTAZIONE

La presentazione si terrà mercoledì 8 settembre alle 20:00 presso gli spazi del Miles Davis Jazz Club, in via Enrico Albanese 5.
Con l’autore dialogheranno Valentina Frinchi, Ivan Scinardo e Domenico Cannizzaro.
Nel corso dell’evento, Marco Raccuglia eseguirà i testi contenuti nel libro.
Partner dell’evento, “Occhialeria d’Arte siciliana” (www.occhialeriadarte.com).

L’ AUTORE

Nato a Palermo il 23 agosto del 1976, Marco Raccuglia ( www.marcoraccuglia.it ) è un apprezzato cantautore siciliano, alla continua ricerca di parole e suoni nuovi.
Cresce nel quartiere popolare della Zisa, che lo battezzerà “ricercatore di parole”.
Uno scorcio di Palermo ricco di colori ed euforia, elementi che hanno forgiato il carattere e la personalità dell’artista.
E ne hanno stimolato il desiderio di rievocare, attraverso la memoria, le voci degli adulti e dei bambini che ne caratterizzavano le giornate sin da piccolo.
Nella sua vita artistica, si ispira a personaggi come Dante Alighieri, Michelangelo Buonarroti, Vito Parrinello, Artur Schopenhauer e Giovanni Falcone.

PREMI E RICONOSCIMENTI

Ha vinto il Contest EDISON Change the Music a Milano nel 2013 con la canzone “Ciuscia”.
Ha ricevuto il Premio della Critica al prestigioso concorso internazionale di Word Music “Andrea Parodi
a Cagliari nel 2015.
Insieme alla band Tamuna, della quale è fondatore e frontman, a partire dal 2013 ha condiviso il palco con artisti di fama internazionale.
Tra essi, Babà Sisoko, Gipsy Hill, DJ Kobayashi, Goran Bregovic, Edoardo Bennato, Tazenda, Modà, Negrita e Clementino.




.


Potrebbero interessarti