Home Cronaca Monopattino sharing, nuovi mezzi per incrementare il servizio a Palermo

Monopattino sharing, nuovi mezzi per incrementare il servizio a Palermo


Redazione

Il provvedimento nasce dal grande successo registrato dall'inziativa

monopattino

Il successo del servizio di monopattino sharing a Palermo ha fatto sì che si decidesse di aumentare il numero di mezzi a disposizione della cittadinanza. Così, con un atto d’indirizzo, l’assessore alla mobilità urbana, Giusto Catania, ha dato mandato al dirigente del servizio di autorizzare l’implementazione della flotta di mezzi.

Altri 100 monopattini arriveranno, dunque, a ciascuno dei sette operatori già autorizzati allo svolgimento del servizio in città. In sostanza, si passerà da 2.800 monopattini a 3.500. Analogo tetto massimo sarà, inoltre, garantito anche ai nuovi operatori che volessero affacciarsi sul mercato. Unico vincolo quello di evitare di superare la quota totale dei 5.000 monopattini in esercizio a Palermo.

“L’uso del monopattino in condivisione – ha dichiarato l’assessore Giusto Catania – è una delle misure attivate dall’amministrazione per migliorare la sostenibilità della mobilità urbana e per ridurre le emissioni inquinanti in atmosfera”.

“Da qualche mese il servizio è attivo a Palermo e abbiamo registrato un importante trend di crescita nell’uso di questi veicoli. In questo modo stiamo offrendo un’alternativa alle automobili negli spostamenti casa/lavoro”.

“Continuo a ritenere – ha concluso Catania – tuttavia, che sia necessaria una modifica del Codice della Strada; al fine di garantire il massimo della sicurezza sull’uso dei monopattini in ambito urbano”.

Potrebbero interessarti