Home Cronaca Palermo: traffico in tilt, città paralizzata e cittadini infuriati

Palermo: traffico in tilt, città paralizzata e cittadini infuriati


Francesca Catalano

Traffico in tilt e città paralizzata dalla riduzione ad una sola corsia dell'attraversamento del Ponte Corleone

traffico

Palermo paralizzata dal traffico. Giornata nera per tutti gli automobilisti palermitani. Lunghe code di auto per tutta la città. Disagi per lavoratori e per i cittadini tutti, oggi giovedì 23 dicembre, a causa della riduzione a una sola corsia dell’attraversamento del ponte Corleone e dello shopping natalizio. Questa mattina per arrivare da via Perpignano al “Baby Luna” ci volevano almeno due ore. Ma gli ingorghi iniziano già da Tommaso Natale e diventano sempre più impossibili subito dopo la rotonda di via Leonardo Da Vinci.

Code si sono registrate anche nella zona del porto e in via Messina Marine, fino a Villabate. Bloccato corso dei Mille, piazza Indipendenza, via Ernesto Basile e Centro Storico.

LE REAZIONI

Sui social si sono scatenati gli automobilisti: “PONTE CORLEONE AD UNA CORSIA: E’ DELIRIO. Code interminabili in Viale Regione già da stamani ed anche adesso: persone bloccate nelle auto per ore intere e traffico paralizzato con code chilometriche. Fondamentalmente, diceva una vecchia canzone “era già tutto previsto!”, specialmente se si chiude la corsia il 23 Dicembre. Tempismo assolutamente perfetto!”. E ancora: “La situazione di Viale Regione è oltremodo incresciosa!!;code di ore per arrivare al ponte Corleone che invece di essere sottoposto alla dovuta manutenzione viene chiuso al traffico! La qualità della vita a Palermo è indegna! viabilità pessima, spazzatura ovunque, manto stradale distrutto! Che fine fanno i soldi delle tasse che paghiamo?”

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti