Home Dal resto della Sicilia Reddito di cittadinanza, scoperti altri 165 “furbetti” in Sicilia | VIDEO

Reddito di cittadinanza, scoperti altri 165 “furbetti” in Sicilia | VIDEO


Redazione

Si tratta, per la maggior parte, di provenienti dal continente africano e dalla penisola balcanica, sprovvisti dei requisiti relativi alla residenza in Italia.

La Guardia di Finanza di Ragusa ha sorpreso ben 165 illegittimi percettori di reddito di cittadinanza. Si tratta di stranieri che si sono rivelati sprovvisti dei requisiti necessari all’acquisizione del beneficio.

Per accedere al reddito di cittadinanza è infatti necessario, tra le altre cose, avere residenza in Italia da almeno dieci anni, di cui gli ultimi due in modo continuativo. I controlli condotti in collaborazione con l’Inps si sono, dunque, focalizzati proprio sulla verifica della sussistenza di tali requisiti. Da qui i finanzieri sono risaliti ai 165 illeciti percettori. I “furbetti” hanno percepito indebitamente il sussidio per un ammontare di oltre un milione di euro.

Si tratta, per la maggior parte, di provenienti dal continente africano e dalla penisola balcanica. Segnalati ora all’Inps per la revoca e il recupero del beneficio, sono stati anche denunciati per dichiarazioni false o omissione di informazioni necessarie all’atto della presentazione dell’istanza.

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti