Home Eventi, tv e spettacolo Rischi cardiologici, Paolo Brancati regista di uno spot per la prevenzione

Rischi cardiologici, Paolo Brancati regista di uno spot per la prevenzione


Marianna La Barbera

"Io vorrei un sorriso per ogni battito", questo il titolo, nasce da un'idea dell'associazione "Piccoli Battiti"

Paolo Brancati firmerà la regia di uno spot finalizzato alla prevenzione dei rischi cardiologici tra i più giovani.
Il regista palermitano, noto anche per l’adesione a progetti che coniugano arte, spettacolo e impegno sociale, ha accolto con entusiamo la proposta di “Piccoli Battiti“.
L’associazione di promozione sociale, infatti, ha scelto di produrre uno spot, dal titolo “Io vorrei un sorriso per ogni battito” per veicolare un messaggio volto alla tutela della salute.
Il tutto, grazie alla collaborazione di “Seven Comunication Production”, fondatrice della Scuola d’Arte per il Cinema e il Teatro.
Due realtà che vedono alla guida il poliedrico Paolo Brancati: non solo regista, anche attore, cabarettista e autore.

UNO SPOT NAZIONALE

La mission di “Piccoli Battiti” è unire in rete famiglie, associazioni, Enti pubblici e privati, Università e Istituti di ricerca.
L’obiettivo è dare speranza ai “battiti” più deboli, attraverso la ricerca e l’individuazione di eventuali alterazioni potenzialmente alla base di una patologia cardiaca potenzialmente “fatale”.
Azioni rese possibili dall’informazione, unico strumento in grado di diffondere corretti messaggi di prevenzione dei rischi cardiologici nei giovani.
Priorità assoluta, gli screening elettrocardiografici gratuiti nelle scuole.
Lo spot, non a caso, è il messo individuato dall’associazione per rivolgersi, anche attraverso i media, alle scuole di ogni ordine e grado, su tutto il territorio nazionale.
A patrocinarlo, sarà il Comune di Palermo.

IL CASTING

Per la realizzazione dello spot “Io vorrei un sorriso per ogni battito”, si cercano bambini e adulti di tutte le nazionalità.
Gli interessati possono inviare le loro candidature tramite whatsapp al numero 0039 3336610922.
Oppure, trasmettere foto e curriculum vitae alla pagina facebook Seven Comunication Production.

ADESIONI IN CRESCITA

L’ attrice Carlotta Proietti, il conduttore televisivo Flavio Insinna,  il cantautore Giuseppe Povia, la modella Youma Diakité, l’attore Massimo Boldi, le cantanti Kelly Joyce e Cecilia Gayle.
E ancora, il rapper Clementino e l’attrice e cantante Martina Difonte.
Sono gli artisti che hanno già aderito al progetto “Io vorrei un sorriso per ogni battito”.
“Ma l’elenco dei vip – precisa Paolo Brancati – è in continuo aggiornamento”.

UN LINGUAGGIO ADATTO A TUTTE LE FASCE ANAGRAFICHE

“Ho accettato con vero piacere -afferma Paolo Brancati – di dare il mio contributo per la realizzazione del progetto”.
Progetto che, come spiega lo stesso regista, si svilupperà all’insegna di un linguaggio semplice e comprensibile, diretto a persone di tutte le età, dai bambini agli adulti.
Paolo Brancati non è certo nuovo a iniziative di carattere solidale.
Di recente, insieme a Giusy Randazzo, ha condotto uno spettacolo benefico a favore degli ucraini vittime della guerra, al Teatro “Domenico Modugno” di Palermo.
Tra i suoi ultimi lavori in qualità di regista, inoltre, figura “The Smile of 3P“.
Già disponibile su Amazon Prime, l’opera racconta la vita di Padre Pino Puglisi.
Il prossimo 25 maggio, in occasione del nono anniversario della Beatificazione del prete di Brancaccio ucciso da Cosa Nostra, è in programma alle 21:00 una proiezione speciale dell’opera, al Politeama Multisala.

 

 

*la foto di Paolo Brancati è di Sonia Pennino

Potrebbero interessarti