Home SportCalcio Serie A, Criscitiello su esonero di Inzaghi: “Doveva aspettare una piazza come Palermo”

Serie A, Criscitiello su esonero di Inzaghi: “Doveva aspettare una piazza come Palermo”


Redazione PL

Michele Criscitiello, noto giornalista e conduttore televisivo, ha commentato attraverso un editoriale su Sportitalia il recente esonero di Pippo Inzaghi da allenatore della Salernitana. Nell’analizzare il fatto Criscitiello ha sottolineato come il tecnico piacentino non fosse, a suo parere, adatto ad una piazza di Serie A, ma piuttosto ad una di B con forti ambizioni. Di seguito le sue dichiarazioni a riguardo.

“A Salerno hanno cambiato ma non era difficile immaginarlo. Lo avevamo scritto al suo arrivo che Pippo aveva fatto una cretinata. Non ci ha ascoltato perché voleva giocarsi la carta della serie A ma Salerno non era il posto giusto per lui. La società non era giusta. Doveva aspettare Cremona, Palermo o altre piazze di B che puntavano a vincere. Pippo è uno da B da vincere e non da A per salvarsi”.

 

CONTINUA A LEGGERE

Triplice omicidio a Altavilla Milicia, ecco chi sono i coniugi palermitani fermati dai carabinieri (palermolive.it)

Strage familiare a Altavilla Milicia, disposto il fermo per Barreca e la coppia palermitana (palermolive.it)

Altavilla, la figlia ai carabinieri: “Hanno fatto un rito per scacciare il demonio” – PalermoLive

Mara Venier interrompe Dargen D’Amico su immigrati: “Censura a Domenica In” – VIDEO – PalermoLive

Omicidio Altavilla, i post di Roberto Amatulli nel profilo dell’omicida: chi è il santone – PalermoLive

Fa jogging e viene sbranato da tre rottweiler, morto un 50enne – PalermoLive

Potrebbero interessarti