Home Dal resto della Sicilia Sparatoria a Noto: fermato un uomo per l’uccisione del ragazzo di 17 anni

Sparatoria a Noto: fermato un uomo per l’uccisione del ragazzo di 17 anni


Redazione

Il provvedimento arriva a seguito dell'indagine condotta dai carabinieri, che hanno effettuato diversi blitz nel quartiere in cui l'episodio è avvenuto

sparatoria

Fermato un uomo per la sparatoria che lo scorso 2 dicembre a Noto ha ucciso un ragazzo di 17 anni. Colpito alla testa da un proiettile mentre si trovava in auto coi genitori, Paolo Mirabile – questo il nome della vittima – è subito apparso in gravi condizioni. Si è spento poi all’ospedale Garibaldi di Catania.

I carabinieri di Siracusa hanno ora eseguito un provvedimento di fermo. Ad emetterlo la Procura locale, a seguito dell’articolata indagine condotta dai carabinieri. Sono, infatti, diversi i blitz effettuati nel quartiere dove la sparatoria è avvenuta, abitato per la maggior parte da membri della comunità dei Caminanti.

In particolare, al termine di una perquisizione negli ultimi giorni i carabinieri hanno rinvenuto armi e munizioni all’interno di una grotta. Ad esaminarli saranno i Ris di Messina.

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti