Home Eventi, tv e spettacolo Transizione ecologica, meeting a cura del Distretto Lions 108 Yb Sicilia

Transizione ecologica, meeting a cura del Distretto Lions 108 Yb Sicilia


Marianna La Barbera

Diretta streaming il 13 aprile alle 18:00. Conclusioni affidate al governatore Mariella Sciammetta

Consumo del suolo, cambiamenti climatici, mobilità lenta e infrastrutture verdi.
Sono alcuni tra gli argomenti che animeranno il meeting on line a cura del Distretto Lions 108 Yb dal titolo “Verso una vera transizione ecologica“.
L’iniziativa, che si terrà martedì 13 aprile a partire dalle 18:00, si inserisce nell’ambito del progetto “Lions e Leo per l’ambiente: dall’acqua … alla terra”.

L’evento a cura del Distretto Lions 108 Yb Sicilia si terrà il 13 aprile


L’evento prevede il coinvolgimento di diversi profili sia a livello nazionale che regionale.
Sensibilità e professionalità di diversa estrazione affronteranno gli aspetti etici, sociali ed economici legati al tema.
Di particolare interesse, le testimonianze dal mondo accademico, artistico e culturale e il punto di vista delle associazioni e del mondo politico.
L’evento è stato accreditato per il rilascio dei crediti formativi professionali dalla Federazione dei Dottori Agronomi di Sicilia, dall’Ordine degli Ingegneri di Ragusa e dall’Ordine degli Architetti di Messina.

IL PIANO NAZIONALE DI RIPRESA E RESILIENZA

Il meeting si articolerà attraverso vari approfondimenti che abbiano quali parametri di riferimento la riumanizzazione dei processi sociali e produttivi e il ruolo del Mezzogiorno.
In relazione a quest’ultimo, massima attenzione sarà dedicata al Piano Nazionale d Ripresa e Resilienza. Nello specifico, si tratta del programma di investimenti e interventi che l’Italia deve presentare alla Commissione europea per rispondere alla crisi economica e sociale determinata dal Covid 19.
In sintesi, un piano per supportare la capacità di adattamento della collettività e utilizzare i fondi stanziati dall’UE nell’ambito del programma Next Generation EU.
Anche gli altri stati membri dell’Unione dovranno presentare un simile documento entro il 30 aprile 2021.
Il PNRR italiano annovera quattro macro obiettivi principali: migliorare la resilienza e la capacità di ripresa dell’Italia, ridurre l’impatto sociale ed economico della pandemia.
E ancora, sostenere la transizione verde e la digital transformation e sviluppare il potenziale di crescita dell’economia creando occupazione.

I RELATORI

Ad intervenire durante i lavori, tra gli altri, il professore Paolo Pileri del Politecnico di Milano e l’ingegnere Michele Munafò, dirigente nazionale dell’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricarca Ambientale.
Il parterre dei relatori si compone inoltre del maestro Antonio Presti, presidente della Fondazione Fiumara d’Arte, e degli architetti Leandro Janni e Giuseppe Falzea, rispettivamente presidente regionale di Italia Nostra e della Consulta Regionale degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori di Sicilia. Contribuiranno al dibattito, inoltre, il dottore Antonello Fiore, presidente nazionale della Società Italiana di Geologia Ambientale e Giampiero Trizzino, deputato all’ARS, componente della IV Commissione Ambiente Territorio e Mobilità del parlamento siciliano.
I lavori saranno introdotti e moderati dall’architetto Andrea Donsì, responsabile dell’Area Ambiente del Distretto Lions 108 Yb Sicilia.

L'architetto Andrea Donsì
L’architetto Andrea Donsì, responsabile dell’Area Ambiente del Distretto Lions 108 Yb Sicilia

Le conclusioni saranno affidate all’avvocato Mariella Sciammetta, governatore dello stesso Distretto.
L’evento sarà trasmesso in streaming sulla pagina facebook Lions Sicilia.

Potrebbero interessarti